Comune di Rieti

“Rieti Universo Giovane”: un centro turistico all’ex Manni

Un progetto elaborato dal Comune di Rieti sarà realizzato ai piani terra e primo dell’ex Manni in Via Garibaldi per offrire una struttura turistica ai giovani tra i 18 e i 35 anni

Si chiama “Rieti Universo Giovane” ed è un progetto elaborato dal Comune di Rieti finalizzato a realizzare una struttura turistica per giovani tra i 18 e i 35 anni, ai piani terra e primo dell’ex Manni in Via Garibaldi, e una serie di attività e iniziative di animazione turistica per la conoscenza del territorio. Il progetto comunale “Rieti Universo Giovane” è risultato vincitore di un avviso pubblico della Regione Lazio – denominato “Itinerario giovani, spazi e ostelli” – che puntava a sostenere progetti per l’adeguamento e l’allestimento di luoghi da adibire a centro di sosta, nonché la strutturazione e realizzazione di un programma di attività di animazione, indirizzati ad un target di turisti giovani, tra i 18 e i 35 anni. Il Comune di Rieti ha quindi ottenuto un finanziamento di 288.000 euro ai quali si aggiungeranno 32.000 euro di cofinanziamento comunale.

IL PROGETTO

La proposta progettuale “Rieti Universo Giovane” punta a realizzare un centro di sosta all’interno del complesso dell’ex Manni, sito in pieno centro storico, in via Garibaldi, che dovrà rappresentare un polo di aggregazione e di incontro per i turisti, attratti tramite un piano di attività tagliato su un target di utenza dai 18 ai 35 anni. Il centro servirà, inoltre, a mettere in campo attività per la diffusione della conoscenza del territorio. La parte del complesso oggetto del progetto consta dei piani terra e primo dell’ala destra. Si punterà a coinvolgere anche operatori commerciali e in particolare enogastronomici. Oltre agli eventi che verranno realizzati, il progetto si propone di realizzare, all’interno dello spazio per i giovani turisti, anche uno “Sportello Turistico Digitale” che prevede la valorizzazione, informazione e digitalizzazione del patrimonio turistico locale tramite l’utilizzo di tecnologie di realtà aumentata e QR code.

OBIETTIVO

Il Comune di Rieti adesso avvierà l’iter per la progettazione esecutiva e, contestualmente, punterà ad attrarre ulteriori risorse private per il recupero della restante parte dell’immobile al fine di destinare quest’ultima ad ostello per i Pellegrini dei Cammini di Fede. L’obiettivo è quello di recuperare l’intero edificio per dar vita ad un centro turistico e di promozione del territorio rivolto a diversi target ma gestito e animato da giovani, nell’ottica di creare un ulteriore elemento di sviluppo all’interno delle mura cittadine.

Rispondi