Presentata in Comune la IX edizione della Best League

Nella Sala Consiliare del Comune di Rieti, si è svolta ieri, una conferenza stampa di presentazione della Best League, il torneo sportivo degli studenti reatini.

Durante la conferenza stampa sono intervenuti Daniele Sinibaldi, Vice Sindaco e Assessore alle Attività Produttive e al Turismo del Comune di Rieti, ed Emanuele Caprioli, uno degli organizzatori del torneo.

Emanuele Caprioli ha introdotto i valori fondanti del torneo, che gli organizzatori hanno scelto di racchiudere in un regolamento che – al termine della conferenza stampa – è stato firmato dai capitani di ogni squadra iscritta.
«Questo regolamento non ha un carattere solamente pratico, ma soprattutto etico. Per noi il sacrificio, la lealtà e il rispetto sono più importanti delle vittorie sul campo e delle coppe» ha poi affermato Caprioli.

Il Vice Sindaco Sinibaldi si è complimentato con tutti gli organizzatori del torneo, sottolineando di essere pronto ad ascoltare e ad aiutare tutti quei giovani che vogliono realizzare manifestazioni per mettere in contatto la gioventù cittadina, la quale ha spesso lamentato negli anni precedenti l’assenza di collaborazione con le istituzioni, e la scarsa attività riguardo le politiche giovanili.

«Fuggire da questa terra non è l’unica soluzione possibile» ha dichiarato.

«Con questo evento vogliamo coinvolgere tutti i giovani della provincia» ha commentato in chiusura Marco Perfetto, anche lui tra gli organizzatori della Best League. «Ogni anno cerchiamo di fare un salto di qualità rispetto a quello precedente, e speriamo che questo sia un fatto evidente per chi parteciperà. Vi aspettiamo tutti i giorni, dal 25 maggio al 3 giugno, al Parco del Coriandolo» ha infine concluso.

Gli organizzatori comunicano che la Best League si concluderà domenica 3 giugno, dopo le premiazioni dei vincitori, con un match di beneficenza organizzato da Roberto Donati, Consigliere Delegato allo Sport del Comune di Rieti, che, a partire da questa edizione, ha concesso il suo patrocinio all’evento, come simbolo di apprezzamento e di interesse per il lavoro svolto in questi anni.

Infine si ringraziano tutti gli imprenditori locali che hanno sponsorizzato l’evento, rinunciando al proprio guadagno per contribuire a rendere ancora più belle queste giornate di sport, in cui ogni giorno tanti ragazzi hanno la possibilità di incontrarsi e di passare una giornata in un ambiente tranquillo e sano.
Un ringraziamento particolare va dunque a Best – Street Fashion, Ti Amo Gioielli e Settantallora.

Rispondi