Pesca sportiva “no kill” nella Riserva Naturale dei Laghi. L’autorizzazione si ottiene con un’App

Partenza in grande stile per l’apertura stagionale della pesca sportiva no kill nella Riserva Naturale dei Laghi Lungo e Ripasottile

Partenza in grande stile per l’apertura stagionale della pesca sportiva no kill nella Riserva Naturale dei Laghi Lungo e Ripasottile. Il 2020, anno veramente difficile a causa della pandemia Covid-19 e conseguenti restrizioni emanate dai vari DPCM, ha visto comunque una normale prosecuzione dell’attività ludico-ricreativa della pesca sportiva sui laghi e sulle acque scorrenti, continuando ad avvicinare nel territorio della Riserva Naturale tanti appassionati pescatori e accompagnatori provenienti da ogni parte d’Italia, d’Europa e del mondo in assoluta sintonia con la natura.

Domenica scorsa protagonista è stato il Canale di Santa Susanna: numerosi amanti della tecnica no kill (a mosca e spinning) sono tornati a praticare la loro passione in assoluta compatibilità ambientale, godendo delle bellezze floro-faunistiche di assoluto pregio presenti nel territorio.

Tale risultato è stato raggiunto per l’assoluta sinergia tra Enti. Di fatto l’affidamento alla Riserva Naturale della gestione della pesca nei bacini e corsi d’acqua insistenti nel suo territorio è il risultato dell’intensa collaborazione tra il Commissario Straordinario Guido Zappavigna, gli Uffici Regionali della Direzione Caccia e Pesca, gli Uffici dell’Area Decentrata Agricoltura di Rieti e del vivo interessamento del Consigliere Regionale Fabio Refrigeri.

La necessaria autorizzazione alla pratica sportiva sul canale di Santa Susanna, potrà essere facilmente ottenuta su smartphone attraverso l’utilizzo dell’App dedicata di Hooking.

Seppur con molte oggettive difficoltà, grazie anche al grosso contributo del Fly Club Rieti e del suo Presidente Mauro Pitorri, la Riserva Naturale dei laghi Lungo e Ripasottile continua il suo percorso di sostenibilità per una più ampia tutela territoriale. A tale attività, sempre più in espansione, per una più intensa promozione e relativa conoscenza del territorio, si aggiungono con costante impegno, tutte le misure volte alla salvaguardia ambientale come visite guidate, corsi per scolaresche di ogni ordine e grado ed i più vasti progetti a riguardo.

Per info: riservalaghi@regione.lazio.it; tel. 0746 200 999.

Foto di Free-Photos da Pixabay

Rispondi