Percezione consapevole di ambienti e spazi significativi: intervento di Piero D’Orazi

Percezione consapevole di ambienti e spazi significativi. Questo il titolo del ciclo di incontri gratuiti aperti a tutti organizzati dalla Delegazione Fai (Fondo ambiente italiano) di Rieti e dal settimanale «Frontiera» con il patrocinio del Comune di Rieti ed il contributo della Fondazione Varrone a partire dall’8 aprile all’Auditorium dei Poveri di via Garibaldi in collaborazione con il Cai Sezione di Rieti, l’Associazione culturale Animaeacqua, l’Associazione culturale Domenico Petrini, il Circolo fotografico Fausto Porfili e la Confraternita degli Artisti.

Un vero e proprio “educational” in quattro eventi culturali affiancati da altrettante visite guidate alla scoperta di ambiente, paesaggio, città e spazio urbano.

L’8 aprile alle ore 16,30 all’Auditorium dei Poveri si è svolto l’incontro dal titolo “L’Ambiente – Ambiente naturale e antropizzato, valore e qualità dell’ambiente, il Territorio, il Paesaggio”, tenuto dall’Architetto Piero D’Orazi, responsabile territorio e ambiente della Delegazione Fai di Rieti, al quale hanno partecipato anche l’assessore all’Ambiente del Comune di Rieti, Carlo Ubertini, e don Valerio Shango, direttore dell’Ufficio per la Tutela del Creato della Diocesi di Rieti.

Rispondi