Liceo delle Scienze Umane: Alunni a scuola di solidarietà con la cooperativa Demethra

In tanti modi si può essere vicini a persone in difficoltà, da semplici gesti carichi di significato, ad impegni più o meno gravosi e complessi. Essere solidali si può. È forse questo il significato più vero della bella mattinata passata dagli alunni della 1B del Liceo delle Scienze Umane, nella sede della cooperativa Demethra, ospiti di Ombretta e Daniela, le due accoglienti responsabili della cooperativa. Gli studenti delle classi 1B, 3E, 5B e 5D, hanno sostenuto la proposta di Demethra di raccogliere gomitoli di lana da distribuire a persone che li lavoreranno, producendo completini per bambini e altri indumenti da donare a famiglie in difficoltà.

Il clima di allegria e serenità si è colto subito, fin dall’inizio dell’incontro, dai colori utilizzati per i locali, agli oggetti che verranno dati in beneficienza ai bisognosi mostrati agli alunni, agli indumenti lavorati e messi ben in vista su alcuni tavoli, fino al piccolo rinfresco offerto agli studenti. Insomma una significativa mattinata in cui le alunne e gli alunni del Liceo delle Scienze Umane hanno potuto fare una lezione diversa, fuori dall’aula, centrata sui principi fondanti la convivenza e l’edificazione del bene comune, una bella educazione di educazione civica.

Rispondi