Giubileo: i volontari di Protezione Civile del C.E.R. pronti ad impegnarsi

Si è svolta nella mattinata del 28 novembre a Roma, nella sala Folchi dell’Azienda Ospedaliera San Giovanni, alla presenza del Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti e del Cardinale Agostino Vallini, Vicario del Papa per la città di Roma, la cerimonia di consegna degli attestati di specializzazione ai Volontari che saranno impegnati nelle attività di assistenza alla popolazione nel corso del Giubileo della Misericordia.

«Si tratta di un ulteriore conseguimento di qualifiche e specializzazioni per i Volontari di Protezione Civile del C.E.R.» sottolinea il responsabile dell’Associazione Crescenzio Bastioni. Un intenso percorso formativo, organizzato dalla Regione Lazio e dall’ARES 118, che hanno coordinato le varie fasi del progetto denominato “I Volontari competenti per il Giubileo”.

«Il percorso di formazione seguito dai Volontari è stato molto articolato. Esso va dall’apprendimento delle tecniche di rianimazione cardio-polmonare,  all’uso del defibrillatore,  sino alle modalità di intervento nell’assistenza alla popolazione in caso di emergenza. Particolare attenzione è stata dedicata alle attività di approccio e di intervento rivolte alle persone disabili, i più vulnerabili in caso di problemi o situazioni critiche. Analoga attenzione è stata riposta nell’apprendimento delle tecniche di gestione della folla e, non ultimo, è stata studiata la complessa tematica della psicologia dell’emergenza».

«Il Giubileo della Misericordia, che avrà inizio l’8 dicembre prossimo, sarà un lungo anno fatto di impegno e dedizione per i Volontari del C.E.R. e che, grazie alla preparazione specialistica conseguita e in aggiunta all’esperienza pregressa costituita dalla partecipazione alle numerose emergenze succedutesi in Italia in questi anni, potranno rappresentare una risorsa in più per gli organizzatori dell’evento ed essere oggettivamente utili in caso di necessità» conclude Bastioni.

La struttura di missione del C.E.R. impegnata nel corso dell’anno Santo, sarà coordinata da Giulia La Notte, tra i Volontari più esperti nel campo dell’assistenza alla popolazione in occasione di grandi eventi.

Rispondi