Confcommercio

Confcommercio: 2 milioni di euro ai possessori della sociale card

La Confcommercio Lazio Nord ha tra i propri principi e valori ispiratori la responsabilità verso il sistema sociale ed economico ai fini del suo sviluppo equo, integrato e sostenibile

La Confcommercio Lazio Nord ha tra i propri principi e valori ispiratori la responsabilità verso il sistema sociale ed economico ai fini del suo sviluppo equo, integrato e sostenibile.

Conformemente ai propri principi ha proposto, prima Associazione datoriale in Italia, una convenzione ai negozi aderenti, per riservare ai possessori della Carta Reddito di Cittadinanza una scontistica riservata. Considerando che i potenziali beneficiari in provincia di Rieti, da stima del Consorzio Sociale Rieti 1, saranno circa 3.000, il valore annuale dei consensi generati dalla social card sarà di circa 18.000.000 di € mentre il valore aggiuntivo garantito dallo sconto degli esercizi associati a Confcommercio sarà di circa due milioni di euro.

Di tutte le misure previste si è parlato oggi pomeriggio nel convegno “Esercizi di vicinato e reddito di cittadinanza” tenuto nella nostra sede a cui sono intervenuti il direttore del Consorzio Sociale RI/1 dottor Marco Matteocci, il dottor Alessandro Ciglieri Consulente del Consorzio, il presidente di Confcommercio Lazio Nord Leonardo Tosti oltre a numerosi imprenditori.

A breve sarà sottoscritto un protocollo d’intesa Confcommercio e Consorzio per offrire agli imprenditori la possibilità di ospitare gratuitamente coloro che sono stati indirizzati al tirocinio di inclusione.

Il presidente Tosti si dichiara soddisfatto per l’interesse mostrato dagli esercenti e spera che l’iniziativa risulti un mezzo efficace per aumentare il potere d’acquisto della carta e possa contribuire al benessere economico e sociale del territorio.

Rispondi