Concerto a Roma per Andrea Salini: dalla “Canzone del Lupo” a “Hey Joe”

Sabato sera, nel Nuovo Teatro San Paolo a Roma, i fan del rock hanno potuto godere della musica di Andrea Salini e della sua band

Sabato sera, nel Nuovo Teatro San Paolo a Roma, i fan del rock hanno potuto godere della musica di Andrea Salini e della sua band. In tanti si sono ritrovati nello spazio situato all’ombra della basilica di San Paolo Fuori le Mura, e in un’atmosfera rilassata hanno potuto apprezzare un messaggio musicale capace di arrivare direttamente al cuore degli ascoltatori.

Andrea con il suo gruppo ha presentato i brani dei suoi tre dischi, specialmente di “Lampo Gamma”. In repertorio, ovviamente, le composizioni più caratteristiche dell’autore, come “Canzone del Lupo” (del disco “Dr. Hyde e Mr. Hyde”), “Indios” o “Rock School” (del disco “Maestrale”).

Ma il cammino musicale di Andrea non è concluso: l’artista è sempre alla ricerca di nuovi suoni, nuovi modi di trasmettere il suo messaggio. Alla fine del concerto, la band si è concessa con una bella dose d’improvisazione, presentando la sua versione di “Hey Joe” di Jimi Hendrix. Un’esecuzione intesa che portava alla mente proprie le parole del prodigioso chitarrista: «Non ci sara il mio funerale. Ci sarà un’enorme jam session in cui apparirà il mio spirito». Un applauso ad Andrea e al suo gruppo: Daniele Signorino, Marco Quondamstefano, Domenico Di Girolamo e Francesco Marianetti.

Rispondi