Cammini di Fede, finanziato dalla Regione Lazio il progetto “I Borghi di Francesco”

E’ stata pubblicata la graduatoria relativa all’Avviso pubblico, finanziato dalla Regione Lazio, dedicato alla valorizzazione e alla promozione turistica dei comuni del Lazio. Il progetto “I Borghi di Francesco” presentato dal Comune di Rieti – insieme a Comune di Contigliano, Provincia di Rieti, Diocesi di Rieti, Confcommercio Rieti, Fondazione Amici del Cammino di Francesco, Club Alpino Italiano Rieti, Consorzio delle Pro Loco della Valle Santa, Riserva Naturale dei Laghi Lungo e Ripasottile, Associazione Guide Turistiche Rieti, Associazione Provinciale Agenzie di Viaggio e Federalberghi Rieti – si è classificato sesto su una graduatoria di circa 150 domande, 32 delle quali saranno finanziate.

“Il progetto ‘I Borghi di Francesco’ – dichiarano il sindaco di Rieti Sindaco Petrangeli e l’assessore al Turismo Vincenzo Di Fazio – è nato con lo stesso spirito di unità che ha condotto, nel mese di ottobre 2016, alla sottoscrizione dell’Accordo di Programma per la valorizzazione e la promozione del Cammino di Francesco. L’unione fa la forza ed il Cammino di Francesco deve essere inteso in maniera unitaria, per questo le azioni saranno finalizzate alla promozione di tutti i borghi dell’anello della Valle Santa, sottoscrittori dell’Accordo stesso”.

Il Progetto nasce con l’obiettivo principale di realizzare azioni di promozione turistica dei Borghi situati nel territorio dell’anello, unitamente al monte Terminillo ed alla Riserva Naturale dei Laghi Lungo e Ripasottile, anch’essi attraversati dalle tappe del Cammino, operando in un’ottica trasversale che abbraccia almeno due dei criteri trattati nel Piano turistico triennale 2015-2017, in particolare Agricoltura ed Enogastronomia e Cammini, Sport, Salute e Natura. Il progetto è finalizzato allo sviluppo di una sinergia tra i principali attori pubblici e privati del territorio, tra i quali assume il ruolo di capofila il Comune di Rieti, nell’ambito dell’accordo di programma del Cammino di Francesco.

Per rendere attrattivo il territorio della Sabina interessato dall’anello del Cammino di Francesco è necessario offrire ai turisti/pellegrini, ma anche agli amanti del trekking e di chi in precedenza ha trascorso singole giornate nel territorio reatino, pacchetti turistici mirati che contemplino la possibilità di unire la pratica sportiva ad esperienze enogastronomiche e culturali attraverso eventi e manifestazioni dedicati alla conoscenza della figura di San Francesco, nonché attraverso la visita dei borghi storici.

Questi gli eventi inseriti nel progetto: Mostra Fotografica “Cammino di Francesco” con esposizione di Foto di Steve McCurry e di fotografi professionisti ed amatoriali raffiguranti i Borghi del Cammino; Randonnée MTB Cammino di Francesco; Valle Santa Ultra Trail, realizzazione segnaletica Cammino di Francesco per ipovedenti, realizzazione di una brochure-guida degli eventi e dei servizi offerti comprensivi di pacchetti turistici che promuovano le iniziative del Progetto; Realizzazione di eventi culturali di promozione del Cammino di Francesco presso i Borghi in concomitanza con manifestazioni/eventi ricorrenti e/o tradizionali (come l’assalto al Castello di Contigliano); Realizzazione di tappe del Cammino di Francesco attraversando i Borghi del Cammino; Realizzazione nel centro storico di Rieti di un evento finale di promozione del Cammino di Francesco e dei Borghi del Cammino (data presunta 4 ottobre in concomitanza con i festeggiamenti in onore di S. Francesco); Implementazione dello sportello I.A.T., inteso come Info point intercomunale e del Cammino di Francesco.

Rispondi