Benedetto XVI: carità testimonia presenza Dio nella storia

Benedetto XVI

La carità riporta al centro dell’azione la fede in Dio, creatore e salvatore dell’uomo e del mondo e respinge una visione materialista dell’uomo e quella antropologia atea che si basa sulla fiducia esclusiva nella tecnologia e nella scienza. Lo ha ribadito Benedetto XVI nel discorso alla Plenaria del Pontificio Consiglio Cor Unum. Di fronte alle derive ideologiche che vogliono escludere Dio dall’orizzonte della vita, la Chiesa ribadisce che l’essere umano non è un individuo a sé stante né elemento anonimo nella collettività, bensì persona singolare e irripetibile, intrinsecamente ordinata alla relazione e alla socialità.

Rispondi