Ambiente, Cuzzocrea (Fai): «Non ci accorgiamo più della bellezza»

Si è svolto nel pomeriggio dell’8 aprile presso l’Auditorium dei Poveri di via Garibaldi a Rieti, il primo dei quattro convegni dedicati alla “Percezione consapevole di ambienti e spazi significativi”.

Promosso dal Fondo Ambientale Italiano e da «Frontiera» con il patrocinio del Comune di Rieti ed il contributo della Fondazione Varrone, il ciclo di conferenze, centrato sui temi dell’ambiente, del paesaggio, della città e dello spazio urbano e abbinato a corrispondenti visite guidate, è pensato come un vero e proprio “educational”.

«Spesso camminiamo senza renderci conto dei luoghi che attraversiamo: teniamo la testa bassa, siamo presi da mille incombenze quotidiane. Non ci accorgiamo della bellezza che invece è una grande ricchezza per lo spirito e per la cultura. E in un territorio come questo, crediamo vi siano i presupposti per una crescita anche economicha sottolineato Paola Cuzzocrea, capo delegazione del Fai di Rieti, introducendo i lavori.

«Puntare sulle professioni legate ai beni culturali, alla valorizzazione dell’ambiente e del paesaggio – ha aggiunto – è una cosa che fino ad oggi è stata fin troppo poco esplorata».

I lavori del primo incontro hanno visto in sinergia presso l’Auditorium dei Poveri anche anche l’assessore all’Ambiente del Comune di Rieti, Carlo Ubertini, don Valerio Shango, direttore dell’Ufficio per la Tutela del Creato della Diocesi di Rieti e l’Architetto Piero D’Orazi, responsabile territorio e ambiente della Delegazione Fai di Rieti e coordinatore dei diversi appuntamenti.

Suo il compito di «spiegare cosa vuol dire percepire consapevolmente un ambiente, sia esso naturale, a forte valenza ambientale, oppure urbano, modellato dall’uomo nei secoli» ha concluso Paola Cuzzocrea.

Sabato 11 aprile si terrà la prima delle visite guidate darà seguito al convegno appena concluso. L’appuntamento è alle Fonti di Santa Susanna e sarà curato dall’Associazione Animaeacqua.

Il prossimo incontro all’Auditorium dei Poveri è invece in programma per mercoledì 15 aprile alle 16,30 con l’incontro “Gradi di Paesaggio: Paesaggio naturale e rurale, paesaggio semi-rurale, paesaggio semi urbano, paesaggio urbano”. L’escursione guidata successiva è programmata sabato 9 maggio lungo la “Vallonina” nel massiccio del Monte Terminillo a cura del Cai di Rieti.

Il 22 aprile alle 16,30 si torna all’Auditorium dei Poveri per l’incontro dedicato alla Città, con visita sabato 16 maggio alle parti più significative di Rieti accompagnati dalle guide dell’Associazione Animaeacqua.

Ultimo incontro in programma mercoledì 29 aprile alle 16,30 dedicato allo Spazio Urbano, collegato alla visita a Piazza Navona a Roma sabato 23 maggio a cura della Delegazione Fai di Rieti.

Gli incontri sono gratuiti, per le visite guidate (i cui orari verranno definiti nel corso degli incontri che li precedono e pubblicati sul sito http://blog.fondoambiente.it/rieti) sarà prevista una quota di partecipazione, con agevolazioni significative per gli iscritti Fai. Info: 334/7107558, 338/4096399, 349/0910728, email delegazionefai.rieti@fondoambiente.it.

Rispondi