Sport

Altra vittoria casalinga per la Kienergia che batte San Severo 70 a 64

In quattro in doppia cifra, Tommasini, Stefanelli, De Laurentiis e Taylor. Per i reatini il momento dello strappo nel terzo quarto quando è salita l’intensità difensiva e migliorata la qualità dei tiri

Altra vittoria casalinga per la Kienergia che batte San Severo 70 a 64. In quattro in doppia cifra, Tommasini, Stefanelli, De Laurentiis e Taylor. Per i reatini il momento dello strappo nel terzo quarto quando è salita l’intensità difensiva e migliorata la qualità dei tiri. Prossimo match sabato 5 ore 18 sul campo dell’Eurobasket Roma.

Coach Rossi: «Sapevamo innanzitutto di giocare contro una squadra in salute, in fiducia è che appunto non molla mai ma ne ero assolutamente certo. Anche quando abbiamo provato a strappare sono sempre rimasti li con i denti. Però per me questa non è una sorpresa, potevamo gestire un po’ meglio alcune fasi, soprattutto l’ultimo minuto e mezzo anche per garantirci una differenza canestri migliore in vista del girone di ritorno. Piccole cose che dobbiamo migliorare. Sicuramente mi è piaciuta la disponibilità comunque a passarsi la palla con 4 giocatori anche oggi in doppia cifra, con tanti momenti di buona pallacanestro e tanti tiri aperti che magari abbiamo sbagliato ma non importa. Difensivamente bene nei quarti centrali molto male all’inizio e alla fine. C’è da crescere, c’è da lavorare, però siamo contenti di aver fatto quello che desideravamo fortemente, cioè vince le prime due partite in casa della stagione».

Coach Lardo: «Non abbiamo mai mollato. Purtroppo abbiamo preso un po’ troppi canestri tutti, uno contro uno e soprattutto nella seconda frase del secondo quarto in contropiede. Però la mia squadra è questa, deve sicuramente migliorare, abbiamo tanti giovani, soprattutto in attacco, oggi ci mancava Contento che per noi è un’addizione importante soprattutto per il nostro attacco. Poi ci si è messo anche l’infortunio di Jones che non ci ha permesso veramente di giocarcela fino in fondo».

Kienergia Rieti – Allianz Pazienza Cestistica San Severo 70-64 (14-19, 20-13, 18-12, 18-20)

Kienergia Rieti: Steve Taylor 21 (7/9, 2/4), Quirino De laurentiis 15 (6/9, 1/1), Francesco Stefanelli 10 (2/7, 1/4), Claudio Tommasini 10 (3/4, 1/4), Dalton Pepper 8 (4/8, 0/3), Riziero Ponziani 4 (2/2, 0/0), Carlo Fumagalli 2 (1/2, 0/1), Giacomo Sanguinetti 0 (0/1, 0/3), Nikola Nonkovic 0 (0/0, 0/0), Davide Frizzarin 0 (0/0, 0/0), Milos Vujanac 0 (0/0, 0/0), Alessandro Sperduto 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 5 / 15 – Rimbalzi: 32 7 + 25 (Steve Taylor 9) – Assist: 17 (Giacomo Sanguinetti 6)

Allianz Pazienza Cestistica San Severo: Andre Jones 16 (4/8, 2/3), Michele Antelli 14 (4/6, 0/3), Andy Ogide 11 (0/1, 3/10), Emidio Di donato 10 (2/4, 2/2), Simone Angelucci 5 (1/1, 1/4), Chris Mortellaro 4 (1/4, 0/0), Iris Ikangi 3 (0/1, 1/3), Filip Pavicevic 1 (0/1, 0/2), Edoardo Buffo 0 (0/0, 0/0), Goce Petrushevski 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 13 / 17 – Rimbalzi: 31 6 + 25 (Chris Mortellaro 10) – Assist: 8 (Michele Antelli 3)

 

Foto Massimo Rinaldi

Rispondi