11 giugno: commemorazione dei caduti del paese

Nella ricorrenza della rappresaglia nazista dell’11 giugno 1943, come ogni anno, è stata onorata la memoria dei caduti di Poggio Fidoni e zone viciniori, nella chiesa parrocchiale S. Michele Arcangelo con una Santa Messa, celebrata dal parroco don Gino alla presenza dei familiari delle vittime.

Nell’omelia il parroco ha evidenziato l’infausto evento in cui sono rimaste vittime degli innocenti, evidenziando l’opera svolta dal parroco protempore don Pietro e dalla sua perpetua (che parlava il tedesco) che ha evitato altre vittime. Si è pregato per i caduti di tutte le guerre auspicando la pace e il diritto alla vita. A conclusione del rito religioso si è svolta una preghiera e la benedizione al monumento ai caduti di tutte le guerre. È stata una commemorazione profondamente sentita, un messaggio alle nuove generazioni per evitare in futuro il ripetersi di guerre e con esse, di simili atrocità.

Rispondi