Petrangeli: vogliamo continuare a interloquire con Coop

Rimango sorpreso dalla nota di Coop Centro Italia in merito all’area dell’ex Zuccherificio. Il Consiglio comunale non ha fatto altro che prendere atto della illegittimità di una delibera di iniziativa popolare che, come Coop ben sapeva, non avrebbe potuto produrre alcun effetto giuridico.

Il progetto di Coop Centro Italia è incompatibile con il Piano regolatore, ma anche con il bando Print al quale Coop ha aderito nel 2011, e dunque va comunque modificato per adeguarlo alle norme.

Il Comune di Rieti ha sempre espresso la volontà, anche attraverso un ordine del giorno approvato dal Consiglio comunale, di continuare a interloquire con Coop per trovare una soluzione che permetta la riqualificazione dell’area, il rispetto delle norme e lo sviluppo armonico della Città.

Per questo, e per l’estrema importanza strategica dell’area, i metri quadrati di superficie commerciale sono un elemento del tutto secondario rispetto alla necessità di inserire qualsiasi intervento di recupero in un progetto più ampio, alla realizzazione del quale invitiamo Coop Centro Italia a contribuire.

Rispondi