Rieti

Il liceo Jucci vince la Fiera di primavera e vola a Milano

Una giornata all’insegna dell’imprenditorialità e dello spirito d’iniziativa si è svolta nel week end, sotto le antiche Volte del Palazzo Papale di Rieti.
Ancora un grande successo di pubblico per la Fiera di Primavera, evento competitivo che chiude la terza edizione di Impresa in azione, il programma didattico promosso da Junior Achievement Italia, la più vasta organizzazione non profit al mondo dedicata all’educazione economico-imprenditoriale nella scuola, presente a Rieti da tre anni grazie al sostegno economico della Fondazione Varrone con la collaborazione di alcuni partner tecnici; Spazio Attivo di Rieti di Lazio Innova, Next Rieti, gruppo giovani imprenditori Confcommercio Lazio Nord, Unindustria Rieti, Camera di commercio di Rieti, Ordine degli Ingegneri della Provincia di Rieti. Il programma è stato organizzato in tutte le fasi dal Program manager territoriale della Junior Achievement, Dott. Emanuele Morciano.

La Fiera Regionale si inserisce all’interno di un roadshow che comprende 18 tappe in 14 regioni e con il quale JA Italia, partner della Coalizione Nazionale dell’Imprenditorialità del Miur, contribuisce a portare l’educazione imprenditoriale in maniera capillare in tutte le scuole del territorio nazionale attraverso un approccio strutturato e scalabile. Quest’anno scolastico a Rieti sono state coinvolte nel programma Impresa in azione 18 classi provenienti da tutto il territorio.

La Fiera di Primavera, che ancora una volta ha registrato una presenza massiccia di persone ed esponenti del tessuto produttivo, ha visto trionfare gli studenti della IV C del Liceo Scientifico Carlo Jucci di Rieti con la start up ErmesTechJA, giudicata la Migliore Impresa JA con il prodotto Jacky, un riproduttore musicale bluetooth che trasforma qualsiasi tipo di auricolare in wireless.

Jacky, pensato per gli sportivi, per i viaggiatori e per chi semplicemente ama la musica, è in grado di rendere wireless tutti gli auricolari semplicemente collegandoli al dispositivo, rende le cuffie meno ingombranti avvolgendo il cavo con un sistema originale e, grazie ai 5 pulsanti di cui è dotato, assicura una facile e veloce riproduzione sonora una volta accoppiato con il proprio smartphone tramite bluetooth.

Il team di studenti-imprenditori, premiati dal consigliere della Fondazione Varrone, Ing. Pierluigi Persio, parteciperà alla competizione nazionale BIZ Factory, in programma a Milano il 4 e 5 giugno prossimi per contendersi il titolo di Migliore Impresa JA 2018 che rappresenterà l’Italia alla JA Europe Company of the Year Competition a Belgrado in Serbia il prossimo luglio.

Previous ArticleNext Article

Rispondi