Musica

Un brano originale e una cover: da Poggio Bustone doppio premio nel ricordo di Battisti

Otto musicisti si confronteranno sul palco centrale della Fiera del Peperoncino come finalisti della sedicesima edizione del Premio Poggio Bustone

Sarà il palco centrale della Fiera del Peperoncino ad accogliere i finalisti della sedicesima edizione del Premio Poggio Bustone (www.premiopoggiobustone.com). Un’edizione che ricorderà Detto Mariano, recentemente scomparso per Covid-19, già insignito dal Premio della targa alla Personalità Artistica, più volte Presidente di Giuria e giurato del Premio stesso, Cittadino Onorario di Poggio Bustone.

Otto gli artisti che arriveranno da tutta Italia con il loro brano sotto al braccio per raccontare la propria voglia di musica: Stefano Accetta con Ascolta, Alessia Annesi con Alza la testa, Paolo Bianchi con Tutti i notturni, Luiza Constantin con Preziosa, Riccardo Di Salvo con L’amala vita, Gloria Galassi con Prima di andare, Gianluca Lalli con Libertà e Giulia Ventisette con Mio fratello. Tutti i finalisti proporranno, oltre ad un inedito, una propria personale rilettura di un grande classico di Lucio Battisti. Due i premi, quindi: quello alla Personalità Artistica, offerto grazie al prezioso supporto della Fondazione Varrone; e il premio alla miglior Cover per chi meglio sappia rileggere lo straordinario patrimonio di Battisti.

Il Premio offerto dalla Fondazione Varrone è una borsa di studio di mille euro da investire nella promozione del vincitore della migliore Personalità artistica.

Rispondi