Dal Terremoto alla Speranza: il 4 ottobre le telecamere di Rai Vaticano si soffermano sull’impegno delle diocesi

Dal terremoto alla speranza. Come rinascere e riprendere a sperare dopo la furia devastante di un terremoto? Rai Premium e Rai Vaticano, tra fiction e reportage giornalistico, insieme sui luoghi colpiti dal terremoto, nel giorno in cui si festeggia San Francesco, Patrono d’Italia. A cura di Massimo Milone, lo speciale realizzato da Stefano Girotti, rivisita Amatrice, Carpi, Mirandola, paesi che negli ultimi anni hanno subito danni e vittime dal terremoto. Il reportage è un viaggio tra le macerie e le ferite fisiche e morali di un popolo che non si rassegna.

Le telecamere di Rai Vaticano si soffermano sull’impegno delle diocesi e delle associazioni che cercano di ricostruire le Chiese e i monumenti per restituire i luoghi di culto e di preghiera agli abitanti, contemporaneamente all’impegno di realizzare opere sociali e nuove attività lavorative.

“Opere concrete per il nutrimento dell’anima e per dare speranza alla gente”, come ricordato dal Cardinale di Perugia, Gualtiero Bassetti, Presidente della Conferenza Episcopale Italiana, e dai vescovi di Rieti, Mons. Domenico Pompili, e di Carpi, Mons. Francesco Cavina.

Dalla scossa alla riscossa con la collaborazione di tutti, dal buon esempio di ricostruzione a Carpi e nel modenese, alle ferite ancora aperte ad Amatrice. Nel finale vengono riproposte le immagini dell’imponente ricostruzione della Basilica di San Francesco ad Assisi, dopo il terremoto del 1997.

Con racconti e testimonianze esclusive lo speciale va in onda proprio il 4 ottobre ad un anno esatto dalla visita di Papa Francesco nelle terre martoriate dal sisma del 2016. “Dal Terremoto alla Speranza”, a cura di Massimo Milone, di Stefano Girotti, regia di Martha Michelini, in replica su Rai Storia domenica 8 ottobre alle ore 12 e, per l’estero, su Italia.

Rispondi