Sequestrato dalla Forestale un circuito automobilistico abusivo a Magliano

Gli uomini del Comando Stazione Forestale di Montebuono hanno individuato nella località “Mazzamora” del Comune di Magliano Sabina due fabbricati realizzati in prossimità di quello che sembrava essere un circuito per moto e auto.

Dai rilievi sul posto e dalle successive indagini presso l’Ufficio Tecnico del Comune di Magliano Sabina, anche in sinergia con la Polizia Municipale, è emerso che i due fabbricati, trecento metri quadrati in tutto, di cui uno edificato in zona boscata, quindi in condizioni di inedificabilità assoluta, non erano stati preventivamente autorizzati.

Anche il circuito multidisciplinare risultava essere stato realizzato senza aver ottenuto le necessarie autorizzazioni, provocando così una trasformazione del territorio classificato a vocazione agricola.

Il proprietario del circuito e dei fabbricati è stato deferito alla Procura della Repubblica di Rieti, che ha disposto il sequestro dei due immobili.

Rispondi