Teatro

Sentieri Interrotti: quattro spettacoli teatrali tra Castelnuovo di Farfa e Poggio Nativo

Da giovedì 27 a domenica 30 agosto quattro spettacoli teatrali per la rassegna “Sentieri Interrotti” a Castelnuovo di Farfa e a Poggio Nativo

Quattro spettacoli teatrali animano la settimana della rassegna “Sentieri Interrotti”: giovedì 27 agosto alle ore 21,30 si apre lo spazio teatrale di Castelnuovo di Farfa allestito all’aperto nella Piazza Comunale con lo spettacolo “Martiri della Libertà – Monte Tancia 1944” con Andrea Maurizi che cura anche la regia.

Si continua venerdì 28, sempre alle ore 21,30 con “Caro Chopin – Il falso epistolario”, un testo di Riccardo Bàrbera che l’autore porta in scena insieme a Elisabetta De Palo. Al pianoforte il M° Andrea Calvani eseguirà dal vivo brani chopiniani.

Sabato 29 agosto sempre sul palcoscenico di Castelnuovo alle 21,30, “Sentieri Interrotti” presenta una prima assoluta: “Carne fresca”, scritto da Gabriella Silvestri, che interpreta una madre che si confronta con la figlia adolescente. Un duetto emozionante e divertente che vede la giovane attrice Marta Mannella nel ruolo della figlia. L’ingresso per gli spettacoli di Castelnuovo è fissato a 4 euro.

Domenica 30 agosto la rassegna si trasferisce a Poggio Nativo con “La vita è n’affacciata de fenestra”, spettacolo di teatro, danza e musica realizzato dal Teatro delle Condizioni Avverse di e con Lidia Di Girolamo, Laura Desideri e Federica De Francesco, con la partecipazione di Arturo Galli.

Lo spettacolo si terrà a Piazza Roma in un orario inusuale: alle 19 ovvero il più vicino possibile al tramonto, a cui lo spettacolo è dedicato.

Nel rispetto delle regole di sicurezza e delle norme emanate dagli organismi regionali, è importante prenotare i posti, che sono limitati per il distanziamento, scrivendo all’indirizzo sentieri.interrotti@gmail.com. Sul sito www.sentieriinterrotti.it si può anche consultare il programma completo.

Rispondi