Santa Barbara nel Mondo: presentato il programma

Si è tenuta nella tarda mattinata di sabato 21 novembre nella sala consiliare del Comune la presentazione dei 15 giorni di eventi per Santa Barbara nel Mondo – Voce dei senza voce.

Ad illustrare la manifestazione il sindaco di Rieti Simone Petrangeli, il consigliere regionale, Daniele Mitolo e il presidente dell’Associazione Culturale Santa Barbara nel Mondo, Pino Strinati.

L’edizione 2015 di Santa Barbara nel Mondo, come da Bolla Pontificia, durerà dai 7 giorni precedenti fino ai 7 giorni seguenti la festa del 4 dicembre. Come ogni anno prosegue la collaborazione con gli Istituti Scolastici reatini che quest’anno vedrà coinvolto il Liceo Scientifico “Carlo Jucci”.

Il simbolo dell’edizione di quest’anno sarà la Croce dei migranti di Lampedusa, ideata e realizzata da Franco Tuccio, falegname dell’isola, costruita con i legni delle barche affondate e spiaggiate davanti alla marina di Lampedusa. La croce è stata benedetta da papa Francesco in Piazza San Pietro per poi partire per un giro d’Italia. Per questo verranno premiati i Vigili del Fuoco ed i Marinai di Lampedusa, tra i migliori del Mondo, che con serietà e grande senso civico, agiscono in sinergia per salvare le vite di chi si trova in difficoltà.

La manifestazione è promossa dal Consiglio Regionale del Lazio, il Comune di Rieti, la Diocesi di Rieti, la Prefettura di Rieti e il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.

Foto di Massimo Renzi.

Rispondi