Un Battesimo e quattro Cresime per la Comunità Emmanuel di Rieti

Una cerimonia sobria, avvolta dalla semplicità e nello stesso tempo ricca di significato, la celebrazione che si è svolta nella parrocchia di Santa Barbara in Agro (Chiesa Nuova) domenica 7 aprile, durante la quale quattro ragazzi della Comunità Emmanuel di Rieti, hanno ricevuto i sacramenti del battesimo, della comunione e della cresima, tra cui anche un’iniziazione cristiana. Nizar, Gianfranco, Alessandro e Stefano, quattro ragazzi con esperienze di vita differenti, provenienti da paesi differenti, ma tutti sotto un unico sguardo, quello attento e sapiente di Dio che li ha guidati nel loro cammino, fino a farli incontrare nella comunità Emmanuel, rivelandosi ai loro cuori e facendo maturare in loro la scelta di accostarsi a Lui attraverso i sacramenti.

Ed è ciò che don Paolo Blasetti, che ha celebrato la funzione, ha ricordato durante l’omelia: «La sapienza grandiosa di Dio – ha detto – ha condotto le vostre storie dentro questo spazio, che è la comunità ecclesiale.

È stata una cosa scaturita dal cuore, è lì che Dio parla, lì che rivolge la salvezza e voi rispondete oggi, accogliendo il dono che vi viene fatto».

La comunità si è stretta intorno a questi ragazzi con affetto, in un clima familiare, poiché il sentirsi “famiglia” pur non conoscendosi personalmente, è l’accoglienza che l’essere umano sa trasmettere nei confronti dell’altro, ognuno con le proprie capacità e fragilità, ma ciascuno con la stessa gioia, quella che nasce dalla genuinità del volersi bene.

È la ricerca della pace del cuore, come detto da don Paolo:«quella pace che solo il Risorto sa donare, per trovare il senso, il centro ed il fondamento della propria vita». Ecco, è stata questa l’atmosfera creatasi durante la cerimonia, ciò che la comunità di Chiesa Nuova, ha riservato domenica a questi ragazzi e a tutti i presenti.

Rispondi