Chiesa di Rieti

Preoccupano le condizioni di salute di mons Lorenzo Chiarinelli. Dal vescovo l’invito alla preghiera

Desta preoccupazione la salute di mons. Lorenzo Chiarinelli. Dal vescovo Domenico giunge l’invito alla preghiera per accompagnarlo in questo momento difficile

Desta preoccupazione la salute di mons. Lorenzo Chiarinelli. Nell’ultimo periodo le condizioni del vescovo emerito di Viterbo si sono aggravate e ora si trova in casa, assistito dai suoi familiari. Dal vescovo Domenico giunge l’invito a tutti i cristiani affinché si uniscano in preghiera per accompagnarlo in questo momento difficile.

Nato a Pratoianni il 16 marzo 1935, mons. Chiarinelli è stato vice assistente ecclesiastico centrale della Fuci e un insegnante tra i più apprezzati del liceo Classico “Varrone”. Prima della sede episcopale di Viterbo, è stato vescovo della diocesi di Sora-Aquino-Pontecorvo dal 1983 e della diocesi da Aversa tra il 1993 al 1997.

Cittadino benemerito di Rieti dal 2016, mons. Chiarinelli è tra i protagonisti della vita culturale della città e un sicuro riferimento spirituale per tanti.

Rispondi