Nascondevano la droga tra le verdure. Fermati dalla Polizia di Passo Corese

Agenti della Polizia di Passo Corese hanno denunciato in stato di libertà cittadini egiziani per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

A seguito dell’intensificazione del controllo del territorio, disposto dal Questore di Rieti Antonio Mannoni in tutta la provincia, nella giornata del 3 maggio gli agenti incaricati del controllo del territorio nel Comune di Fara Sabina hanno effettuato il controllo di un furgone posteggiato, con le portiere aperte, nei pressi di un esercizio commerciale. L’automezzo era nella disponibilità di alcuni cittadini egiziani che, con fare guardingo, stavano scaricando casse di frutta e verdura. Alla vista degli agenti, gli stranieri, particolarmente allarmati, hanno cercato di eludere il controllo, facendo finta di nulla e continuando nella loro attività lavorativa.

Gli uomini del Posto di Polizia di Passo Corese hanno effettuato una perquisizione all’interno del furgone rinvenendo, occultato all’interno di una cassetta di verdure, una tavoletta di sostanza stupefacente del tipo cannabinoide, per un peso complessivo di quasi venti grammi. Gli stranieri sono stati di conseguenza denunciati in stato di libertà alla competenza autorità giudiziaria, davanti alla quale dovranno rispondere del reato di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Rispondi