Costume

Matrimonio estivo? Niente panico!

Per essere super chic da invitate ad un matrimonio estivo basta puntare su poche regole, semplici ma efficaci: e vince sempre la sobrietà

Per essere super chic da invitate ad un matrimonio estivo basta puntare su poche regole, semplici ma efficaci. I colori chiari sono indicati soprattutto se la cerimonia si svolge di mattina, ma occorre prima di tutto capire quale sia il tipo di evento e di location, e naturalmente avere contezza della propria fisicità e dei colori che ci illuminano meglio. In tutti i casi, la parola d’ordine è: sobrietà.

Pur indossando un abito importante non è necessario strafare o caricarsi di orpelli, si rischia di rendersi ridicole o peggio di mettere in ombra la sposa, protagonista della giornata. Banditi il bianco e al nero, se la cerimonia è mattutina via libera alle tinte unite vitaminiche che attirano i raggi del sole, agli abiti delicati lounguette o da cocktail in tessuti particolari. Per la scarpa non si sbaglia mai con il classico sandalo con cinturino, spezzando il look con un colore che riprenda gli accessori e la borsetta, che deve essere necessariamente piccola: out dunque alle tracolle da giorno o peggio alle borse molto grandi, non adatte alle occasioni formali. Se portarla a mano ci risulta scomodo possiamo sentirci più libere scegliendola con una piccola tracollina, magari una catenina dorata o argentata che dia luce.

Se il matrimonio è serale o pomeridiano avremo bisogno di più accortezze. Occorrerà evitare spezzati e tailleur e scegliere tessuti leggeri e più eleganti, magari leggermente cangianti. No anche in questo caso al nero, troppo banale e scontato, sì invece ai colori più sobri rispetto a quelli da giorno. Basterà abbinare all’abito un sandalo gioiello anche senza tacco, purché sia molto prezioso. La pochette andrà portata con naturalezza, magari abbinata a un orecchino importante e a una pettinatura raccolta che vi renderà subito molto chic. Naturalmente, niente minigonne o scollature profonde, niente borchie o abiti audaci, e se la cerimonia si svolge in chiesa è necessario coprire le spalle con uno scialle o una stola in pendant con l’abito. Non esagerate con il trucco, le alte temperature rischierebbero di farlo colare rendendovi inguardabili mascheroni! Per contrastare la calura meglio usare un bel ventaglio scelto in una nuance coordinata al look: oltre a darvi refrigerio vi renderà anche eleganti e sofisticate.

Non è necessario spendere cifre altissime. Frugando nell’armadio armate di una buona dose di fantasia spunterà certamente un capo, magari vintage, da rindossare o reinventare: basterà cambiare un accessorio e il gioco è fatto! Portamento eretto, passo sicuro e gambe composte vi renderanno perfette. E prima di uscire, un ultimo sguardo allo specchio, magari per “togliere” qualcosa.

Lo diceva Coco Chanel, non proprio l’ultima arrivata!

Rispondi