Maltempo, Asm interviene con mezzi e operai per neve e ghiaccio

Giorni di neve e di gelo che hanno causato qualche disagio in città.

Il personale di Asm è stato impiegato, sin dalla mattina di lunedì scorso, soprattutto nella rimozione della neve in città, tramite i propri mezzi e personale, mentre il servizio trasporto pubblico locale è stato garantito in modo particolare, nelle vie e nei collegamenti principali della città. Il giorno successivo, quando è arrivato invece il ghiaccio, Asm ha nuovamente impiegato mezzi e personale, per lo spargimento di sale nelle vie cittadine.

Per quanto concerne il ritiro dei rifiuti Porta a porta nella giornata di lunedì, non è stato possibile espletare il servizio per le avverse condizioni metereologiche che non hanno consentito il passaggio dei mezzi. Il personale che doveva occuparsi della raccolta dei rifiuti, è stato però impiegato nella ripulitura delle strade, potenziando la pulizia delle vie del centro storico con la rimozione manuale della neve. Nella giornata di martedì il servizio pap è invece stato garantito compatibilmente con la possibilità di raggiungere le utenze.

Il personale Asm, in questi giorni di emergenza, si è adoperato per la rimozione manuale della neve e lo spargimento del sale nelle strade e sui marciapiedi del centro storico. Messe in campo, inoltre, misure straordinarie necessarie a stoccare i rifiuti provenienti dalla raccolta differenziata. Questo al fine di garantire il regolare svolgimento dei servizi benché non fosse possibile il trasporto agli impianti, causa blocco di 48 ore della circolazione di mezzi pesanti. Anche l’officina è stata impegnata e ha svolto un ruolo determinante per garantire la circolazione in sicurezza dei mezzi.

«Un sincero ringraziamento a tutti i dipendenti Asm – ha voluto esprimere gratitudine il presidente di Asm – per l’impegno straordinario che hanno dimostrato con dedizione verso l’azienda e la città in questa emergenza neve. Un ringraziamento inoltre alla cittadinanza per la comprensione dei possibili e inevitabili disservizi che si sono creati ma che verranno sicuramente recuperati nei prossimi giorni».

Rispondi