NPC Rieti: raggiunto l’accordo con il pivot Simone Bagnoli

Classe 1981, 205 centimetri di prestanza, Simone Bagnoli a Rieti, dove ha speso a più riprese parte della sua carriera cestistica, non ha certo bisogno di presentazioni.

È un altro tassello di quel roster-mosaico, ad alto tasso di reatinità che, come nelle intenzioni della società, va prendendo sempre più forma.

«Sono molto felice dell’arrivo di Simone Bagnoli – afferma il presidente Giuseppe Cattani – e confido che la fiducia riposta in lui venga ripagata da un campionato super di questo superatleta, dalla grande forza fisica e dalle alte capacità tecniche. Desidero ringraziare anche il suo procuratore Marco Pisani per la disponibiltà».

Archiviato dunque il reparto piccoli con Musso, Grillo, De Ambrosi (quest’ultimo impegnato in Lituania a disputare gli Europei Master Over 40) e Granato, e col prossimo probabile arrivo di alcuni rinforzi under, sistemato il centro con Bagnoli, la società è ora a caccia di un ala forte, ma senza fretta, come è nello stile del presidente Cattani: osservando, ponderando e trattando.

E chissà che nelle prossime ore il presidentissimo non metta a segno un altro colpaccio.

Rispondi