Musica

Festival della Piana del Cavaliere: Vivaldi e Respighi nel violino di Federica Vignoni

L’Orchestra Filarmonica Vittorio Calamani riparte il 14 agosto a Configni con una serie di concerti nell’ambito del Festival della Piana del Cavaliere. Sul tema “E il suon di lei” Federica Vignoni - Violino solista e Maestro concertatore - proporrà musiche di Respighi e Vivaldi

Dopo il duro e lungo momento di stasi dovuto alla chiusura dei teatri per l’emergenza covid-19 finalmente anche l’Orchestra Filarmonica Vittorio Calamani riparte con una serie di concerti nell’ambito del Festival della Piana del Cavaliere.

Dopo il concerto di apertura l’8 agosto del gruppo di ottoni, il 14 agosto alle ore 21 sarà la volta del gruppo d’archi. Il titolo e il programma racchiudono la bellezza, la storicità e la cultura italiana. “E il suon di lei”, verso tratto dall’Infinito di Giacomo Leopardi presenta perfettamente ciò che verrà eseguito: Le quattro stagioni di Antonio Vivaldi e Antiche arie e danze per liuto, terza suite di Ottorino Respighi. Il concerto, che si terrà all’aperto, sarà incorniciato dal suggestivo panorama di Configni.

Violino solista e Maestro concertatore del gruppo sarà Federica Vignoni.

Il concerto e gli altri eventi del Festival sono realizzati grazie al sostegno di Aisico srl, sponsor principale e di Multicars, Madama Oliva e Vita International.

Per assistere al concerto occorre obbligatoriamente prenotarsi al seguente link: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-e-il-suon-di-lei-orchestra-darchi-111981491656

L’ingresso di questo e del resto dei concerti e degli eventi del festival è gratuito.

La rassegna proseguirà il 15 agosto alle 21 con un altro concerto d’archi del Tau Trio.

L’intera programmazione, fino al 23 agosto, è consultabile sul sito del festival: https://www.festivalpianadelcavaliere.it/programma-2020/


Federica Vignoni è nata a Pescara nel 1983. Incomincia lo studio del violino all’età di nove anni sotto la guida di M. Ferraris, proseguendo gli studi con F.Mezzena e diplomandosi presso il Conservatorio “L.D’Annunzio” di Pescara nel 2001 con il massimo dei voti, la lode e una menzione speciale.Nel 2002 ha frequentato le Masterclass presso l’Accademia Musicale Pescarese e l’Accademia “W. Stauffer” di Cremona con S. Accardo. Contemporaneamente, ha seguito i corsi internazionalidi perfezionamento di Locarno-Ascona in Svizzera. In questo periodo, ha studiato con musicisti quali G. Carmignola e F. Manara. Dopo aver vinto diversi concorsi nazionali ed internazionali, quali la “Rassegna Internazionale Filologica Città di Norcia”, i concorsi “Rovere d’Oro” di S. Bartolomeo al Mare e “Città di Vittorio Veneto”, nel 2002 ha vinto le audizioni della EUYO – European Union YouthOrchestra, suonando sotto la guida di B. Haitink. Nel 2003 ha incominciato una collaborazione con la Federazione CEMAT di Roma, nell’ambito del Progetto SIXE (Suono Italiano per l’Europa), col quale si è esibita come solista e come Primo violino in diverse formazioni cameristiche in Italia ed Europa. Come solista, si è esibita in duo col pianoforte ed ha interpretato il “Ciclo astrale” per violino e nastro magnetico di Michelangelo Lupone, la cui esecuzione è stata trasmessa in diretta radiofonica su RAI Radio3. Dopo diverse collaborazioni con orchestre barocche, sinfoniche e presso Enti lirici, nel 2008 viene selezionata dall’Accademia Filarmonica di Bologna per frequentare i corsi dell’Accademia dell’Orchestra Mozart. In seguito, entra a far parte dell’Orchestra Mozart diretta da Claudio Abbado, con cui si è esibita nella maggiori sale italiane ed europee con musicisti quali Martha Argerich, Jacques Zoon, Radu Lupu, Giuliano Carmignola, Isabelle Faust. Nel 2008 fonda il Quartetto Mirus col quale, dopo aver ottenuto una Residenza al Festival “Autunno Musicale” di Como, debutta al Bologna Festival 2009. In seguito viene invitata da Walter Levin a seguire i master presso la Hochschule di Basilea e da Oliver Wille presso la Hochschule di Hannover. Il quartetto viene premiato al Concorso Internazionale “G. Papini” di Camaiore, vince il bando “REC & PLAY” indetto dal CIDIM di Roma per partecipare al programma “Nuove carriere”, e nel 2011 ottiene un importante riconoscimento al Concorso Internazionale di musica da camera “B. Pergamenschikow” presso la Hochschule “H. Eisler” di Berlino. Ha all’attivo incisioni per Amadeus e Harmonia Mundi, è stata invitata a suonare in diretta radiofonica per la NDR Radio Tedesca ed ha registrato colonne sonore per il cinema.

 

Rispondi