Trasporti

Cotral, otto nuovi bus per le tratte a corto e medio raggio

Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, insieme all’assessore alla Mobilità, Mauro Alessandri e alla presidente di Cotral, Amalia Colaceci, ha presentato a Rieti i nuovi bus “10 metri” della flotta regionale

Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, insieme all’assessore alla Mobilità, Mauro Alessandri e alla presidente di Cotral, Amalia Colaceci, ha presentato a Rieti i nuovi bus “10 metri” della flotta regionale.

Bus per il trasporto passeggeri a corto e medio raggio. I nuovi 8 Iveco Crossway Line da 45 posti a sedere sono autobus più corti (10,8 metri), ideali per viaggiare su strade di montagna e di collina, ovvero su tratte a minor carico di passeggeri e con limitazioni della circolazione per i veicoli più lunghi. I Crossway Line consentiranno di collegare più agevolmente i Comuni piccoli e medi del Lazio. Si tratta di mezzi Euro 6 – la categoria più bassa in termini di emissioni inquinanti – dotati di pedana per l’accesso ai disabili e accessoriati con sistema AVM (monitoraggio della posizione real time), conta passeggeri, sistema di videosorveglianza, sistemi multimediali di bordo.

Questi veicoli sono stati acquistati sulla piattaforma Consip.

Altri 60 bus di questa categoria – da 10 metri, dotati di pedana disabili – saranno su strada entro la fine del 2021 e consentiranno di sostituire completamente questa tipologia di veicoli, tra i più vecchi dell’attuale flotta. La gara, bandita lo scorso gennaio, si concluderà in estate. L’investimento totale per l’acquisto dei mezzi “10 metri” è di 17 milioni di euro, fondi del Piano Nazionale Strategico di Mobilità Sostenibile che la Regione Lazio ha destinato a Cotral per il 2021. E non solo, altri 20 minibus – acquistati tramite piattaforma Consip – andranno ad aggiungersi ai 20 Iveco Daily del parco già al servizio dei piccoli Comuni del Lazio.

Sulle strade del Lazio a fine aprile circoleranno 800 nuovi autobus. Mezzi acquistati e messi in servizio in poco più di cinque anni, grazie ad un piano di rinnovo rigoroso e puntuale che ha permesso al trasporto regionale su gomma di allinearsi ai più avanzati standard europei.

Cotral e Regione Lazio hanno investito 175milioni di euro per raggiungere questo obiettivo.

foto Cotral Spa

Rispondi