Borgovelino: l’intensa esperienza di “tutti per tutti” / LE FOTO

(Di Mariolina Ruggio). Sabato 25 giugno si è concluso a Borgo Velino, con una emozionante manifestazione, il campo estivo per i ragazzi “Tutti per Tutti”. Alla manifestazione finale ha presenziato il vescovo Domenico, accolto calorosamente da don Giovanni e dal sindaco di Borgo Velino, Emanuele Berardi.

Quella del “Tutti per Tutti” è stata un’iniziativa piena di gioia e grande entusiasmo, che ha visto la partecipazione di 40 bambini, impegnati con canzoni, balletti e recite, e la preziosa esibizione degli sbandieratori di Borgo Velino. In questa felice circostanza il vescovo ha inaugurato e benedetto una rinnovata aula della parrocchia, destinata all’utilizzo da parte dei bambini e dei giovani del catechismo, nella quale da diversi anni si raduna il gruppo locale degli sbandieratori.

La manifestazione è stata un modo per salutare la fine di due settimane di instancabile lavoro e impegno da parte delle catechiste e del loro sacerdote, che nella rappresentazione finale ha saputo coinvolgere diverse famiglie in un clima di grande festa.

Il campo estivo è stato organizzato, per il secondo anno consecutivo e con rinnovato successo, presso la parrocchia di San Matteo Apostolo di Borgo Velino. Una bellissima iniziativa che, dal 13 giugno, ha impegnato ragazzi dai 6 agli 11 anni in diverse attività ricreative e ludiche, dando vita ad una nuova esperienza di “vacanza estiva in parrocchia”. L’insegnamento della parola di Gesù, attraverso il gioco e le attività di laboratorio, ha trasmesso ai ragazzi la voglia di crescere insieme nella sana competizione, nella fede e nell’amicizia.

Il campo estivo è stato luogo di nuovi incontri anche per i genitori e le famiglie, rivelandosi un’importante opportunità per avvicinare le giovani famiglie a alla vita della comunità parrocchiale e per far loro riscoprire in essa la via privilegiata per una vera esperienza di fede.

Rispondi