Sindacati

Apre lo sportello Uniat, Paolucci: «Potenziamo i servizi per aiutare i cittadini in difficoltà»

Apre i battenti a Rieti, negli spazi di viale Matteucci 32, lo sportello Uniat, associazione costola della Uil: «L’impegno del sindacato è più che mai diretto a tutelare i cittadini e le cittadine in difficoltà», dice Alberto Paolucci

«Compilazione domande di sanatoria per le case pubbliche (Ater e comunali). Richieste di assegnazione di alloggi popolari. Definizione di pratiche amministrative riguardanti volture, cambi o successioni. E tanto altro. Apre i battenti a Rieti, negli spazi di viale Matteucci 32, lo sportello Uniat, (Unione nazionale inquilini ambiente e territorio), l’associazione costola della Uil»: lo fa sapere in una nota la Uil di Rieti e della Sabina romana.

«Oltre al diritto alla casa – ricorda il segretario generale Alberto Paolucci – dal 1983 l’impegno dell’Uniat è diretto anche alla promozione delle tematiche ambientali, alla tutela del territorio, al contrasto dei processi di impoverimento di intere fasce della popolazione con l’obiettivo principale di rimuovere gli ostacoli che impediscono la realizzazione dell’uguaglianza dei diritti tra i cittadini».

«In una fase così delicata per tante donne e per tanti uomini del nostro territorio – spiega il segretario – l’impegno del sindacato è più che mai diretto a tutelare i cittadini e le cittadine in difficoltà. Scongiurare il rischio che le ricadute del lockdown e della crisi sanitaria causata dalla pandemia lascino indietro qualcuno è il nostro imperativo. È per questo che stiamo potenziando i servizi da offrire ai residenti di Rieti e di tutta la provincia».

«Lo sportello sarà operativo il lunedì dalle ore 15 e trenta alle ore 17 e trenta – conclude Paolucci – A rispondere alle criticità e alle richieste di aiuto penserà la dottoressa Maria Elena Ciancarelli».

Rispondi