Eventi

A Borbona il progetto “Terra Nostra”

Nell’ambito delle progettualità dedicate alla programmazione culturale dei comuni laziali colpiti dal sisma – con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e della Regione Lazio – si inserisce la manifestazione “Borbona – Terra Nostra” realizzata con la collaborazione professionale della Residenza Artistica Nazionale Centro Jobel

Nell’ambito delle progettualità dedicate alla programmazione culturale dei comuni laziali colpiti dal sisma – con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e della Regione Lazio – si inserisce la manifestazione “Borbona – Terra Nostra” realizzata con la collaborazione professionale della Residenza Artistica Nazionale Centro Jobel.

La manifestazione, alla sua seconda edizione ha proseguito il riuscito esperimento scenico avviato nel primo semestre del 2018, con il lancio di un laboratorio teatrale cittadino e la produzione di un’opera di teatro multidisciplinare che mirasse al coinvolgimento di artisti professionisti e di una rappresentanza della popolazione locale al fine di promuovere un primo incontro tra la comunità ed i linguaggi dello spettacolo dal vivo. L’esito ha superato le aspettative sia in termini di adesione della popolazione che in quelli di pubblico partecipante. La stessa risultanza artistica dell’opera ha raggiunto un elevato livello qualitativo che ha reso in breve tempo tale progettualità apprezzata in tutta l’alta provincia di Rieti.

La seconda edizione dunque ha ripreso ed approfondito l’esperienza, con l’obiettivo di rafforzare il senso di identità ed appartenenza della comunità locale alla propria terra dopo questi anni difficili segnati dall’esperienza del sisma. Questo per mezzo delle arti dello spettacolo dal vivo, strumento per esperienze di aggregazione per il paese, nonché di valorizzazione della propria tradizione.

A conclusione del progetto la realizzazione di un evento di spettacolo dal vivo contemporaneo sull’identità storica e le tradizioni locali: “Terra nostra”. Lo spettacolo vedrà in scena artisti professionisti e rappresentanti del mondo artistico delle comunità locali coinvolte. In scena il 29 giugno a Borbona, il 6 luglio a Cantalice e il 7 luglio a Posta (spettacoli h 21.00).

Appuntamento gratuito.

Rispondi