Papa: i cristiani vengono uccisi in un silenzio complice

Quattordici stazioni, dipanate lungo la cornice suggestiva e simbolica del Colosseo, per rivivere i drammatici eventi della condanna a morte di Gesù. Seguendo le meditazioni del vescovo emerito di Novara, mons. Renato Corti, hanno così preso forma le tante croci dell’uomo contemporaneo: il martirio del ministro cristiano pakistano Shahbaz Bhatti; i tanti drammi familiari; il traffico di esseri umani; la condizione dei bambini-soldato, il lavoro che diventa schiavitù; la pena di morte e “la soppressione violenta di persone innocenti”.

Rispondi