Cna

Zona Franca Urbana, le domande scadono il 18 luglio

Fissato per il 18 luglio alle ore 12 il termine per inoltrare la domanda e richiedere di beneficiare degli incentivi della Zona Franca Urbana

La Cna Rieti informa che è fissato per il 18 luglio alle ore 12 il termine per inoltrare la domanda e richiedere di beneficiare degli incentivi della Zona Franca Urbana.

L’incentivo consiste in un credito utilizzabile per il pagamento delle imposte sui redditi e dei contributi previdenziali e assistenziali.

Hanno diritto ai benefici della ZFU:
– le imprese già beneficiarie per gli anni 2017 e 2018 che abbiano esaurito il credito loro concesso, con esclusione delle imprese edili non attive al 24 agosto 2016;
– le imprese iscritte al registro imprese nel 2018, con esclusione delle imprese edili;
– le imprese avviate nel 2019, ma iscritte al registro imprese entro il 18 luglio 2019, con esclusione delle imprese edili.

Le aziende possono avere la sede legale anche in altri Comuni, ma devono avere la sede operativa nei 15 Comuni del cratere.

Le imprese che sono state già ammesse a usufruire delle misure previste per gli anni 2017 e 2018 e non hanno esaurito il credito, possono continuare ad usarlo, senza avanzare nessuna richiesta.

La ZONA FRANCA URBANA, per quanto riguarda la Regione Lazio, include un’area formata dai 15 Comuni del cratere: Rieti, Cittaducale, Castel Sant’Angelo, Borgo Velino, Antrodoco, Micigliano, Posta, Borbona, Cittareale, Amatrice, Accumoli, Rivodutri, Cantalice, Poggio Bustone, Leonessa.

La materia è molto complessa, vi consigliamo perciò di chiedere informazioni riguardo a casi specifici. La CNA è a disposizione per dare informazioni e inviare le domande.

Rispondi