Zingaretti garantisce l’assistenza a 120 bambini del centro RiaH

Il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti ha dato disposizione affinché la struttura Ria H che eroga prestazioni di riabilitazione nella sede di Rieti prosegua la sua attività fino alla conclusione delle procedure di accreditamento attualmente in corso. La decisione risponde alle sollecitazioni del Prefetto di Rieti Chiara Marolla e del Sindaco Simone Pietrangeli, oltre che della Direzione Asl che, nei giorni scorsi, avevano sollecitato un intervento della Regione utile ad evitare l’interruzione del servizio. Il blocco delle attività avrebbe creato un disagio enorme a circa 120 bambini in cura preso il centro e alle loro famiglie anche in considerazione del fatto che il territorio della Asl non dispone di altre strutture riabilitative se non in zone molto distanti dal capoluogo.

“La procedura per l’accreditamento sta per concludersi – dice il Presidente Zingaretti – ma l’attesa non poteva esser pagata dai bambini seguiti dal Centro Ria H di Rieti. La burocrazia può attendere, i ragazzi e loro famiglie no. Il centro prosegue la sua attività in modo regolare e senza pause, così come era stato chiesto dai genitori dei bambini e da tutte le autorità. Un esempio di come le istituzioni tutte debbano mettere il rispetto dei bisogni essenziali prima e al di sopra dei cavilli delle norme”.

Rispondi