Chiesa Locale, In evidenza

Un Compact Disc per finanziare la costruzione di Casa Futuro ad Amatrice

Molte le diocesi che hanno e che stanno contribuendo a ricostruire le realtà del Centro Italia, fortemente e duramente colpito dagli eventi geologici di agosto, ottobre e gennaio.

Con la presentazione durante il MeWe dei Giovani ad Amatrice, lo scorso gennaio, del progetto della Casa del Futuro, molte altre diocesi si sono inserite nel piano degli aiuti, economici e materiali, per la realizzazione di questo edificio, il quale, come anche detto dal vescovo Domenico, potrà essere uno dei punti di ripartenza per questi territori, soprattutto l’Amatriciano.

Un Compact Disc per finanziare la costruzione di Casa Futuro ad AmatriceLa Casa del Futuro ha colpito, in particolare, un giovane cantautore vicentino d’ispirazione cristiana, Lorenzo Belluscio, il quale non ha saputo, né, tanto meno voluto rimanere inerte di fronte questo ambizioso progetto. Già da oggi, è partito il suo progetto oblazionistico #UnCdperlaCasadelFuturodiAmatrice.

«Rimanendo in comunicazione con la Pastorale Giovanile di Rieti – spiega Lorenzo – ho potuto constatare che però, come grande è stata la distruzione, tanto più grande è la voglia di ricostruire e di ricominciare. Giorno dopo giorno è cresciuta sempre di più in me la voglia di poter essere d’aiuto, nel mio piccolo, alle persone di quel territorio nel ricostruire le loro vite».

In questa ottica si cala ciò che lui reputa essere, riprendendo le parole di Santa Teresa di Calcutta, «una goccia nell’oceano, senza la quale l’oceano avrebbe, però, una goccia in meno».

Lorenzo, continua, raccontando i suoi passi: «Ho pensato di coinvolgere in questo progetto anche la Diocesi di Vicenza. Ho incontrato così dapprima il Segretario del Vescovo, don Marco Gasparini, il quale ha tenuto costantemente informato il nostro Vescovo, S.E. Mons. Beniamino Pizziol. Ho presentato poi il progetto a don Lorenzo Zaupa, Vicario Generale della nostra Diocesi, a don Enrico Pajarin, Direttore della Caritas Diocesana di Vicenza ed al sig. Matteo Refosco, referente della nostra Pastorale Giovanile. Sono rimasto davvero felice nel constatare l’appoggio della nostra Diocesi a questa iniziativa. La Caritas Diocesana di Vicenza ha dato la disponibilità ad essere in prima fila promotrice di questo progetto, mettendo anche a disposizione il conto corrente per far confluire le offerte».

Il suo progetto ha come obiettivo «quello di raccogliere almeno diecimila euro…» e si basa sulla vendita del suo ultimo CD, acquistabile online direttamente dal suo sito (http://www.lorenzobelluscio.com), il cui ricavato sarà interamente devoluto per la Casa del Futuro.

Il suo invito a partecipare è forte, soprattutto perché proviene dal cuore di un giovane che ha la voglia di fare, ed è aperto a tutti, indipendentemente dall’età!

Previous ArticleNext Article

Rispondi