Ripopolamento ittico nelle acque della provincia

No Comment

Come spiegato dall’assessore all’Agricoltura Caccia e Pesca della Provincia, Oreste Pastorelli, ha avuto inizio la seconda fase del ripopolamento ittico dei corsi d’acqua del reatino, con l’immissione di 59 quintali di trote fario provenienti da allevamenti di qualità certificata. Le operazioni d’immissione hanno interesserato i seguenti tratti: Fiume Canera; Fiume Salto: località Casette, Grotti, sotto la diga, Borgorose; Fiume Aia; Fiume Turano (intero tratto); Fiume Morto; Fiume Velino: tratto sotto variante Cittaducale, tratto Borgovelino, tratto abitato Antrodoco, tra Posta e Bacugno; Laghetto di Posta; Fiume Tronto; Fiume Neia; Fiume Chiarino; Fiume Le Pescare. Fiume Velino: incrocio Fiume Morto- curva Tozzi, scarico Viscosa e Casale Rinaldi, località Valle Santa e sbarra del Ponte di Terria, tra Casali di Piedifiume e Casale Angeletti; Fiume S.Susanna; Fiume Corese; Fiume Farfa. Per il mese di maggio è prevista un’ulteriore semina da 59 quintali di trote.

About the author

Related Articles

In : Veline

Rispondi

Agenda
feb
27
ven
‘Ricerca e perdizione’, alla Moderna si parla di Isaac Singer @ Libreria Moderna
feb 27 @ 17:00 – 19:30
‘Ricerca e perdizione’, alla Moderna si parla di Isaac Singer @ Libreria Moderna | Rieti | Lazio | Italia

Idealmente ispirata ad uno dei capolavori di Isaac Bashevis Singer, ‘Ricerca e perdizione’, ed in generale alla letteratura ed alla cultura yiddish, la mostra di Lillo Bartoloni che si aprirà venerdì 27 febbraio 2015 presso la Libreria Moderna di Rieti (via Garibaldi 244) sarà l’occasione per un doppio appuntamento di confronto ed approfondimento, artistico e letterario. Alle ore 17, infatti, Manuela Marinelli terrà una conversazione/intervista con l’artista ed a seguire, alle ore 18.30, Monica C. Storini e Luca Vannozzi si confronteranno sulla personalità e l’opera di Singer, con letture a cura di Rossella Russo.

La mostra, curata da Barbara Pavan, promossa da Studio7 Arte Contemporanea, riassume attraverso una selezione di lavori di diversi periodi, il percorso artistico di Bartoloni, sul filo dei temi cari all’autore tra i quali appunto la letteratura mitteleuropea che da molti anni popola ed ispira il mondo delle sue opere. ‘(…) Un mondo – scrive Tania Belli – che Bartoloni, dalla sua peculiare prospettiva di una cultura sensibile ed attenta (attenta finanche al minimo dettaglio, da cui è attratto inesorabilmente), e di una maturità artistica solida e seria (indiscutibilmente attratta dalla tradizione yiddish), cerca di raccontare, facendocene appassionare; come, del resto, lui stesso ne è innamorato (benché velandosi di ironica malinconia), quale curioso ed insaziabile viaggiatore dello spazio e dei sentimenti. Insomma, Bartoloni, artista sperimentatore e poliedrico, uomo capace ancora di meravigliarsi, oltre il tempo e l’età, aspira a trasmettere e rivelare l’esperienza del vivere, con la quale prova una indubbia e viscerale empatia, in espressione artistica (…)’.

Lillo Bartoloni è stato allievo di Cesare Vivaldi, storico direttore dell’Accademia di Belle Arti di Roma, che inquadrava il primo periodo del suo lavoro nel panorama dell’art brut, l’arte di folli, per inserire successivamente Bartoloni nella corrente del pop espressionismo. Bartoloni ha all’attivo numerose mostre in Italia ed all’estero in ambito pubblico e privato. Tra queste segnaliamo le esposizioni del Lubrina Atelier di Parigi, della Bronfman Gallery di Washington e della QV Gallery di Newport, della Galleria L’hebraica di San Paolo in Brasile, del Museo Jaghellonco a Cracovia e della Galleria Prosna Street a Varsavia. In Italia, tra gli altri, le sue opere sono state esposte a Roma (Ex Mattatoio e Palazzo Braschi). A febbraio la mostra dal titolo ‘Cammelli’ sarà ospitata in Libano presso il Beirut Art Center.

feb
28
sab
Pomeriggi al Museo: Caccia al tesoro @ Museo Civico di Rieti - sez. Archeologica
feb 28 @ 16:00 – 17:30
Pomeriggi al Museo: Caccia al tesoro @ Museo Civico di Rieti - sez. Archeologica | Rieti | Lazio | Italia

Le due sezioni del Museo Civico di Rieti, quella Storico-artistica e quella Archeologica, ospitano dal 5 gennaio al 21 maggio otto iniziative a tema per adulti e bambini nell’ambito dell’edizione 2015 di Pomeriggi al Museo promossa dall’Assessorato alle Culture in collaborazione con Iterart.

Il 28 febbraio alle ore 16, la Sezione Archeologica (ex Monastero di S. Lucia) ospiterà “Caccia al tesoro”. Visita guidata animata. Appuntamento per bambini dai 9 ai 13 anni – € 4,00.

Montagne nel cuore. Vincersi: il docufilm finalista a Trentofilmfestival @ Auditorium Varrone
feb 28 @ 17:30 – 19:00
Montagne nel cuore. Vincersi: il docufilm finalista a Trentofilmfestival @ Auditorium Varrone | Rieti | Lazio | Italia

Per il ciclo di appuntamenti “Montagne nel cuore” del Cai di Rieti, lo straordinario docufilm (46’), finalista a Trentofilmfestival 2014 e applauditissimo in diversi festival, racconta la storia di un gruppo di giovani atleti non vedenti del CUS Bologna che condividono la passione per l’arrampicata. Si tratta di giovani determinati, alle prese con una disciplina sportiva tra le più difficili. Vederli arrampicare desta stupore e ammirazione, così come il rapporto di fiducia che si instaura con i loro allenatori: una relazione viva, intessuta di elementi tecnici, educativi e sociali che trasformano il training sportivo in una palestra di vita.

Saranno presenti i protagonisti e i registi.

“Oscar W.” a cura del gruppo teatrale Virgolatreperiodico @ Teatro Comunale
feb 28 @ 21:00 – 22:30
"Oscar W." a cura del gruppo teatrale Virgolatreperiodico @ Teatro Comunale | Forano | Lazio | Italia

È Oscar W. a cura del gruppo teatrale Virgolatreperiodico, il quarto appuntamento con “Ricomincio da T – la stagione Teatrale della Bassa Sabina” la stagione culturale invernale nel Teatro comunale di Forano prodotta dall’associazione Opus in fabula in collaborazione con ForanoinMusica, Centro di ricerca e sperimentazione Metaculturale e ARTEr.i.e. – rassegna di ipotesi espressive, e patrocinata dal Comune di Forano.

Oscar W – Scheda:

drammaturgia: Andrea Onori e Mariagrazia Torbidoni

con Mariagrazia Torbidoni

scenografia e disegno luci Valeria Giannone

regia Andrea Onori

Sinossi

Attraverso l’intreccio e la sovrapposizione di storie, parole e personaggi appartenenti tanto alle opere quanto agli episodi più significativi della biografia di Oscar Wilde, la piéce accompagna lo spettatore all’interno della galleria di temi e figure presenti nella produzione artistica dell’autore, delineando al contempo la sua traiettoria esistenziale, dai momenti di esaltazione e di fama a quelli più tragici e bui.

Partire da Wilde per mettere in scena Wilde, il tutto nelle mani di una sola attrice che, in un susseguirsi di scambi tra persona e personaggio, dà vita ad una scena spesso fatta di ribaltamenti e trasformazioni, dove anche il tempo e lo spazio non seguono necessariamente le regole della logica, affidandosi piuttosto al fascino dell’immaginazione e del gioco teatrale.

mar
6
ven
“La bottega del teatro” presenta “Da giovedì a giovedì” @ Piccolo Teatro dei Condomini
mar 6 @ 21:00 – 22:15
“La bottega del teatro” presenta “Da giovedì a giovedì” @ Piccolo Teatro dei Condomini | Rieti | Lazio | Italia

Il mese di marzo al Piccolo Teatro dei Condomini si apre ancora all’insegna del teatro: dal 6 all’8 la compagnia de “La Bottega del Teatro” metterà in scena “Da giovedì a giovedì” di Aldo De Benedetti con la regia affidata a Vincenzo Parisi.

Commedia brillante scritta da uno dei massimi esponenti del teatro d’evasione, Aldo de Benedetti. Paolo Guarnieri é un avvocato di successo, bonario, ma egocentrico, sempre impegnato nel suo lavoro e poco attento alle necessità della sua giovane e bella moglie. Adriana invece è una donna passionale alla ricerca del vero amore, stanca di’ essere trascurata da suo marito, si consola con storie emozionanti e travolgenti che vede al cinema. La routine giornaliera s’interrompe quando Paolo rientra inaspettatamente in casa e sorprende Adriana addormentata su una sedia, davanti ad una lampada accesa, come se aspettasse una visita. Lo strano comportamento insospettisce l’uomo che deciderà di assumere il giovane investigatore Tito Lami ma… Una commedia brillante, dal carattere moderno e con un finale inaspettato.

  BROCHURE STAGIONE 2015 CONDOMINI (4,4 MiB, 798 hits)

mar
7
sab
“Quadri, gattini e bambini” a cura di Luceombra @ Teatro Comunale
mar 7 @ 17:00 – 18:30
"Quadri, gattini e bambini" a cura di Luceombra @ Teatro Comunale | Forano | Lazio | Italia

È Quadri, gattini e bambini a cura di Luceombra, il quinto appuntamento con “Ricomincio da T – la stagione Teatrale della Bassa Sabina” la stagione culturale invernale nel Teatro comunale di Forano prodotta dall’associazione Opus in fabula in collaborazione con ForanoinMusica, Centro di ricerca e sperimentazione Metaculturale e ARTEr.i.e. – rassegna di ipotesi espressive, e patrocinata dal Comune di Forano.

Obiettivo dello spettacolo è di invitare i bambini ad entrare nella quotidianità del mondo di due giganti della pittura: Vincent Van Gogh e Pablo Picasso.

La storia:

Lo spettacolo racconta due storie. In “Pablo Pablito” facciamo la conoscenza con Il piccolo Pablito, un bambino che ama moltissimo disegnare. Il padre allora gli regala per Natale colori e pennelli e lui dipinge tantissimi quadri che poi conserva gelosamente. Diventato grande , Pablo, che di cognome fa Picasso, continua a dipingere ma non è soddisfatto. Grazie all’aiuto involontario del figlioletto allora tira fuori i dipinti fatti da bambino e ricorda la gioia del dipingere. Il successo è immediato. Da quel momento quando prende i pennelli in mano Pablo ritorna Pablito e ricomincia a dipingere come quando aveva 8 anni. E diventa uno dei pittori più famosi della storia.

“Il gatto di Van Gogh” racconta di Ludwig Laurentinus Manfred Oberon Willibrord III, il gatto di Vincent Van Gogh, detto anche Ciccio. Per lui Van Gogh – grandissimo pittore del diciannovesimo secolo – è soltanto “quel pasticcione del mio padrone”. Grazie alla sua guida potremo entrare nella vita quotidiana del pittore e scoprire così le varie situazioni da lui vissute e poi riportate su tela. Ciccio raccomanderà alla fine ai bambini di andarlo a trovare. Dove? Ma nei dipinti del suo padrone… Sapete, come tutti i gatti, ha sempre voglia di giocare e adora le coccole.

Convegno: La vicenda storica ed umana di Beatrice Cenci @ Casa della Cultura
mar 7 @ 18:00 – 19:30
Convegno: La vicenda storica ed umana di Beatrice Cenci @ Casa della Cultura | Poggio Mirteto | Lazio | Italia

Sabato 7 marzo alle ore 18 presso la Casa della Cultura di Poggio Mirteto convegno dal titolo “La vicenda storica ed umana di Beatrice Cenci”. Relatore: Bepi Fort.

Laureato in Lettere antiche – Archeologia all’Università di Roma La  Sapienza. Laureato in Archeologia Medievale all’Università della Tuscia di Viterbo.Specializzato in Archeologia Subacquea presso l’Università di Siena.Ha diretto campagne archeologiche, a terra e in acqua con le Soprintendenze della Toscana, del Lazio e dell’Etruria Meridionale.Ha diretto progetti archeologici in Francia, Nicaragua e Ghana. Docente di archeologia presso la L.A.R. – Libera Accademia Romana.Direttore dell’equipe Medioevo del Gruppo Archeologico Romano.Gran Precettore dell’OSMTH (Ordine dei Cavalieri Templari).Rettore dell’Accademia Templare Italiana – Templar Academy.Accademico dell’Accademia Angelica Costantiniana di Roma. Presidente dell’associazione culturale archeologica CAMPO BASE.

  Incontri del Sabato - 2015 (1,1 MiB, 532 hits)

“N.N. Non è mai troppo tardi” di Alessandro Bardani e Luigi Di Capua @ Teatro Manlio
mar 7 @ 21:00 – 22:30
"N.N. Non è mai troppo tardi" di Alessandro Bardani e Luigi Di Capua @ Teatro Manlio | Magliano Sabina | Lazio | Italia

Quarto appuntamento con la Stagione teatrale 2015 al Teatro Manlio di Magliano Sabina. Sabato 7 marzo alle ore 21.00 con N.N. Non è mai troppo tardi di Alessandro Bardani e Luigi Di Capua, con Giorgio Colangeli e Francesco Montanari, regia Alessandro Bardani.

Giovanni non è stato riconosciuto alla nascita dalla mamma naturale. Lui come altri 400.000 in Italia. È, come si dice tecnicamente, un N.N.  Ora che è grande vorrebbe esercitare il diritto di conoscere il vero nome della propria genitrice, ma questo non gli è possibile. Nel suo paese, c’è una legge (Legge n. 184 del 4 maggio 1983), unica in Europa, che vieta ad un N.N. di venire a conoscenza dell’identità dei genitori  naturali, se non dopo aver compiuto Cento Anni. 100 anni. Giovanni non ci sta: in tanti come lui, stanno spendendo una vita senza sapere chi è la madre. Alla categoria N.N. e adottati appartengono anche nomi illustri come John Lennon, Marilyn Monroe, Qui Quo e Qua, Giovanni si batte anche per loro.  E allora  si impegna con la F.A.E.G.N. (Associazione nazionale figli adottivi e genitori naturali) per far si che la legislazione italiana si allinei con gli altri paesi, e quella mattina, in uno degli incontri dell’associazione da lui organizzati, conosce Gustavo: un quasi centenario, NN come lui, che tra poco riuscirà finalmente a superare i limiti della legge, e a scoprire la verità sulla sue origini. Il problema è a che a lui non gliene frega niente. L’intervento di Gustavo alla riunione è l’inizio di un rocambolesco rapporto tra lui e Giovanni, in cui i due, specchio di ideali lontani,  lasceranno reciprocamente un segno indelebile l’uno nell’altro. Una commedia dissacrante su due generazioni a confronto, punti di vista opposti che devono fare i conti con le stessa domande “chi sono?” “chi è mia madre?” “è meglio McDonald o Burger King?”

“La bottega del teatro” presenta “Da giovedì a giovedì” @ Piccolo Teatro dei Condomini
mar 7 @ 21:00 – 22:15
“La bottega del teatro” presenta “Da giovedì a giovedì” @ Piccolo Teatro dei Condomini | Rieti | Lazio | Italia

Il mese di marzo al Piccolo Teatro dei Condomini si apre ancora all’insegna del teatro: dal 6 all’8 la compagnia de “La Bottega del Teatro” metterà in scena “Da giovedì a giovedì” di Aldo De Benedetti con la regia affidata a Vincenzo Parisi.

Commedia brillante scritta da uno dei massimi esponenti del teatro d’evasione, Aldo de Benedetti. Paolo Guarnieri é un avvocato di successo, bonario, ma egocentrico, sempre impegnato nel suo lavoro e poco attento alle necessità della sua giovane e bella moglie. Adriana invece è una donna passionale alla ricerca del vero amore, stanca di’ essere trascurata da suo marito, si consola con storie emozionanti e travolgenti che vede al cinema. La routine giornaliera s’interrompe quando Paolo rientra inaspettatamente in casa e sorprende Adriana addormentata su una sedia, davanti ad una lampada accesa, come se aspettasse una visita. Lo strano comportamento insospettisce l’uomo che deciderà di assumere il giovane investigatore Tito Lami ma… Una commedia brillante, dal carattere moderno e con un finale inaspettato.

  BROCHURE STAGIONE 2015 CONDOMINI (4,4 MiB, 798 hits)

mar
8
dom
Cineforum Arci: “Frozen – Il regno di ghiaccio” @ Sala della Cultura di Poggio Mirteto
mar 8 @ 16:00 – 18:00
Cineforum Arci: "Frozen - Il regno di ghiaccio" @ Sala della Cultura di Poggio Mirteto | Poggio Mirteto | Lazio | Italia

È attivo fino al 22 marzo a Poggio Mirteto il Cineforum realizzato dal Circolo ARCI di Poggio Mirteto in collaborazione con l’Officina Culturale della Bassa Sabina, la Regione Lazio e il Comune di Poggio Mirteto. Le proiezioni avvengono presso la Sala della Cultura di Poggio Mirteto (Ri) in Via Riosole 31/33.

L’8 marzo saranno proiettati “Frozen – Il regno di ghiaccio” alle 16 e “The Whistleblower” alle 18.

Clicca qui per la scheda di “Frozen – Il regno di ghiaccio”

Pomeriggi al Museo: Ritratti di donna. Letture al museo @ Museo Civico di Rieti - sez. Storico-artistica
mar 8 @ 16:00 – 17:30
Pomeriggi al Museo: Ritratti di donna. Letture al museo @ Museo Civico di Rieti - sez. Storico-artistica | Rieti | Lazio | Italia

Le due sezioni del Museo Civico di Rieti, quella Storico-artistica e quella Archeologica, ospitano dal 5 gennaio al 21 maggio otto iniziative a tema per adulti e bambini nell’ambito dell’edizione 2015 di Pomeriggi al Museo promossa dall’Assessorato alle Culture in collaborazione con Iterart.

L’8 marzo alle ore 16, la Sezione Storico-Artistica ospiterà “Ritratti di donna. Letture al museo“. Opere d’arte a soggetto femminile e brani interpretati da Paolo Fosso – Adulti € 4,00.

“La bottega del teatro” presenta “Da giovedì a giovedì” @ Piccolo Teatro dei Condomini
mar 8 @ 17:30 – 18:45
“La bottega del teatro” presenta “Da giovedì a giovedì” @ Piccolo Teatro dei Condomini | Rieti | Lazio | Italia

Il mese di marzo al Piccolo Teatro dei Condomini si apre ancora all’insegna del teatro: dal 6 all’8 la compagnia de “La Bottega del Teatro” metterà in scena “Da giovedì a giovedì” di Aldo De Benedetti con la regia affidata a Vincenzo Parisi.

Commedia brillante scritta da uno dei massimi esponenti del teatro d’evasione, Aldo de Benedetti. Paolo Guarnieri é un avvocato di successo, bonario, ma egocentrico, sempre impegnato nel suo lavoro e poco attento alle necessità della sua giovane e bella moglie. Adriana invece è una donna passionale alla ricerca del vero amore, stanca di’ essere trascurata da suo marito, si consola con storie emozionanti e travolgenti che vede al cinema. La routine giornaliera s’interrompe quando Paolo rientra inaspettatamente in casa e sorprende Adriana addormentata su una sedia, davanti ad una lampada accesa, come se aspettasse una visita. Lo strano comportamento insospettisce l’uomo che deciderà di assumere il giovane investigatore Tito Lami ma… Una commedia brillante, dal carattere moderno e con un finale inaspettato.

  BROCHURE STAGIONE 2015 CONDOMINI (4,4 MiB, 798 hits)

Cineforum Arci: “The Whistleblower” @ Sala della Cultura di Poggio Mirteto
mar 8 @ 18:00 – 20:00
Cineforum Arci: "The Whistleblower" @ Sala della Cultura di Poggio Mirteto | Poggio Mirteto | Lazio | Italia

È attivo fino al 22 marzo a Poggio Mirteto il Cineforum realizzato dal Circolo ARCI di Poggio Mirteto in collaborazione con l’Officina Culturale della Bassa Sabina, la Regione Lazio e il Comune di Poggio Mirteto. Le proiezioni avvengono presso la Sala della Cultura di Poggio Mirteto (Ri) in Via Riosole 31/33.

L’8 marzo saranno proiettati “Frozen – Il regno di ghiaccio” alle 16 e “The Whistleblower” alle 18.

Clicca qui per la scheda di “The Whistleblower”

“Storie di donne” a cura di Opus in fabula @ Teatro Comunale
mar 8 @ 21:00 – 22:30
"Storie di donne" a cura di Opus in fabula @ Teatro Comunale | Forano | Lazio | Italia

È Storie di donne a cura di Opus in fabula, il sesto appuntamento con “Ricomincio da T – la stagione Teatrale della Bassa Sabina” la stagione culturale invernale nel Teatro comunale di Forano prodotta dall’associazione Opus in fabula in collaborazione con ForanoinMusica, Centro di ricerca e sperimentazione Metaculturale e ARTEr.i.e. – rassegna di ipotesi espressive, e patrocinata dal Comune di Forano.

Liberamente tratto da “Ferite a morte” di Serena Dandini, lo spettacolo Storie di donne è una successione di monologhi che danno voce a diverse donne, provenienti da etnie culture e regioni differenti ma tutte con una cosa in comune: le ingiustizie subite, che siano dal proprio uomo, dalla propria famiglia, dal proprio Paese, a volte da uno sconosciuto.

 

mar
14
sab
“Sala d’attesa” a cura della Compagnia ad HOC @ Teatro Comunale
mar 14 @ 21:00 – 22:30
"Sala d'attesa" a cura della Compagnia ad HOC @ Teatro Comunale | Forano | Lazio | Italia

È Sala d’attesa a cura della Compagnia ad HOC, il settimo appuntamento con “Ricomincio da T – la stagione Teatrale della Bassa Sabina” la stagione culturale invernale nel Teatro comunale di Forano prodotta dall’associazione Opus in fabula in collaborazione con ForanoinMusica, Centro di ricerca e sperimentazione Metaculturale e ARTEr.i.e. – rassegna di ipotesi espressive, e patrocinata dal Comune di Forano.

Sala d’attesa a cura della Compagnia ad HOC è un lavoro di Silvia Zora e Andrea Papale, con Andrea Papale, Silvia Zora e Fabrizio Milano.

Julius e Annie, due personaggi dai caratteri opposti, con idee sulla vita discordanti, si ritrovano ad aspettare il loro turno in una sala d’attesa. Costretti a interagire, si ritrovano ad aspettare, mentre altri particolari e bizzarri personaggi gli passano sotto il naso.

La situazione diventa a tratti comica, e a tratti assurda, dove grazie al ritrovamento di un copione, il panico prenderà il sopravvento.

 

Il “Motus Trio” presenta “Interplay” @ Piccolo Teatro dei Condomini
mar 14 @ 21:00 – 22:15
Il “Motus Trio” presenta “Interplay” @ Piccolo Teatro dei Condomini | Rieti | Lazio | Italia

La musica torna al Piccolo Teatro dei Condomini sabato 14 e domenica 15 marzo con il Motus Trio – Emanuele Micacchi (pianoforte), Stefano Guercilena (contrabbasso) e Damiano De Santis (chitarra) – impegnato in “Interplay”, concerto di musica interamente originale che ha l’ obiettivo di rendere “mobile ed in perpetua evoluzione” lo stato d’animo degli ascoltatori, i quali avranno la possibilità di fluttuare tra le brillanti sonorità delle originali composizioni del gruppo.

Il risultato è il raggiungimento di un raffinato equilibrio sonoro durante lo sviluppo dei brani, tutti di imprinting differente, che si rinnova grazie al mutevole “Interplay” dei tre musicisti. Il jazz, il blues, la fusion, la pop-music si mescoleranno in maniera meditata alla musica classica, a quella antica e contemporanea, dove sezioni di musica strutturata si alterneranno a coinvolgenti momenti d’improvvisazione.

  BROCHURE STAGIONE 2015 CONDOMINI (4,4 MiB, 798 hits)

Montagne nel cuore. Sulle Tracce dei Ghiacciai @ Auditorium Varrone
mar 14 @ 21:00 – 22:30
Montagne nel cuore. Sulle Tracce dei Ghiacciai @ Auditorium Varrone | Rieti | Lazio | Italia

Fabiano Ventura, giovane fotografo-alpinista di punta, oggi reduce di missioni fotografiche e scientifiche in Karakorum, Caucaso e Alaska, sarà il protagonista di una serata speciale dedicata ai cambiamenti climatici, Sulle Tracce dei Ghiacciai, titolo del suo progetto e della sua mostra. A seguire, la proiezione dello stupefacente documentario “Sulle Tracce dei Ghiacciai – Missione in Caucaso” con la regia di Marco Preti (52′).

mar
15
dom
Cineforum Arci: “The LEGO Movie” @ Sala della Cultura di Poggio Mirteto
mar 15 @ 16:00 – 18:00
Cineforum Arci: "The LEGO Movie" @ Sala della Cultura di Poggio Mirteto | Poggio Mirteto | Lazio | Italia

È attivo fino al 22 marzo a Poggio Mirteto il Cineforum realizzato dal Circolo ARCI di Poggio Mirteto in collaborazione con l’Officina Culturale della Bassa Sabina, la Regione Lazio e il Comune di Poggio Mirteto. Le proiezioni avvengono presso la Sala della Cultura di Poggio Mirteto (Ri) in Via Riosole 31/33.

Il 15 marzo saranno proiettati “The LEGO Movie” alle 16 e “Smetto quando voglio” alle 18.

Clicca qui per la scheda di “The LEGO Movie”

“Storia vera” a cura di Virgina Quaranta e Giordana Morandini @ Teatro Comunale
mar 15 @ 17:00 – 18:30
"Storia vera" a cura di Virgina Quaranta e Giordana Morandini @ Teatro Comunale | Forano | Lazio | Italia

È Storia vera a cura di Virgina Quaranta e Giordana Morandini, l’ottavo appuntamento con “Ricomincio da T – la stagione Teatrale della Bassa Sabina” la stagione culturale invernale nel Teatro comunale di Forano prodotta dall’associazione Opus in fabula in collaborazione con ForanoinMusica, Centro di ricerca e sperimentazione Metaculturale e ARTEr.i.e. – rassegna di ipotesi espressive, e patrocinata dal Comune di Forano.

II sec d.C., Luciano di Samosata scrive “Storia Vera”, il primo racconto di fantascienza della storia dell’umanità, un’avventura oltre i confini della conoscenza. Divertente, dissacrante, anarchico, infantile e poetico.

 

Cineforum Arci: “Smetto quando voglio” @ Sala della Cultura di Poggio Mirteto
mar 15 @ 18:00 – 20:00
Cineforum Arci: "Smetto quando voglio" @ Sala della Cultura di Poggio Mirteto | Poggio Mirteto | Lazio | Italia

È attivo fino al 22 marzo a Poggio Mirteto il Cineforum realizzato dal Circolo ARCI di Poggio Mirteto in collaborazione con l’Officina Culturale della Bassa Sabina, la Regione Lazio e il Comune di Poggio Mirteto. Le proiezioni avvengono presso la Sala della Cultura di Poggio Mirteto (Ri) in Via Riosole 31/33.

Il 15 marzo saranno proiettati “The LEGO Movie” alle 16 e “Smetto quando voglio” alle 18.

Clicca qui per la scheda di “Smetto quando voglio”

Il “Motus Trio” presenta “Interplay” @ Piccolo Teatro dei Condomini
mar 15 @ 18:00 – 19:15
Il “Motus Trio” presenta “Interplay” @ Piccolo Teatro dei Condomini | Rieti | Lazio | Italia

La musica torna al Piccolo Teatro dei Condomini sabato 14 e domenica 15 marzo con il Motus Trio – Emanuele Micacchi (pianoforte), Stefano Guercilena (contrabbasso) e Damiano De Santis (chitarra) – impegnato in “Interplay”, concerto di musica interamente originale che ha l’ obiettivo di rendere “mobile ed in perpetua evoluzione” lo stato d’animo degli ascoltatori, i quali avranno la possibilità di fluttuare tra le brillanti sonorità delle originali composizioni del gruppo.

Il risultato è il raggiungimento di un raffinato equilibrio sonoro durante lo sviluppo dei brani, tutti di imprinting differente, che si rinnova grazie al mutevole “Interplay” dei tre musicisti. Il jazz, il blues, la fusion, la pop-music si mescoleranno in maniera meditata alla musica classica, a quella antica e contemporanea, dove sezioni di musica strutturata si alterneranno a coinvolgenti momenti d’improvvisazione.

  BROCHURE STAGIONE 2015 CONDOMINI (4,4 MiB, 798 hits)

“La vita è un viaggio”: di e con Beppe Severgnini @ Teatro Flavio Vespasiano
mar 15 @ 18:00 – 19:30
“La vita è un viaggio”: di e con Beppe Severgnini @ Teatro Flavio Vespasiano | Rieti | Lazio | Italia

Domenica 15 marzo alle 18 il teatro Flavio Vespasiano vedrà Beppe Severgnini portare in scena il suo “La vita è un viaggio”.

La vita è un viaggio, e gli italiani viaggiano soli. Com’è difficile trovare chi ci guidi, chi ci accompagni, chi ci incoraggi. Siamo una nazione al valico: dobbiamo decidere se dirigerci verso la normalità europea o tornare indietro. Siamo un Paese incerto tra immobilità e fuga. Fuga all’estero, fughe tra egoismi e piccole ossessioni che profumano di anestetico (ossessioni tecnologiche, gastronomiche, sportive, sessuali). La vita è un viaggio non vuole indicare una mèta. Prova invece a fornire qualche consiglio per la traversata. Suggerimenti individuali, non considerazioni generali (o, peggio, generiche). La destinazione la decide chi viaggia. Ma una guida, come sappiamo, è utile.

Per partire non servono troppe parole: ne bastano venti, come i chilogrammi di bagaglio consentiti in aereo (classe economica). Venti vocaboli per orientarci. Parleremo di incoraggiamento, insegnamento, ispirazione. Parleremo di brevità e precisione, qualità indispensabili in questi tempi affollati. Parleremo dell’importanza di trovare persone di riferimento. Parleremo della gioia d’impegnarsi con gli altri e, magari, per gli altri. Parleremo della saggezza di scoprire soddisfazione nelle cose semplici. Parleremo di scelte, atteggiamenti, comportamenti, insidie da evitare e consolazioni a portata di mano.

La vita è un viaggio è dedicato “a tutte le ragazze e i ragazzi italiani, tra dieci e cent’anni”. Per ripensare se stessi non è mai troppo tardi o troppo presto.

mar
19
gio
Pomeriggi al Museo: Diversamente giovani al Museo @ Museo Civico di Rieti - sez. Archeologica
mar 19 @ 16:00 – 17:30
Pomeriggi al Museo: Diversamente giovani al Museo @ Museo Civico di Rieti - sez. Archeologica | Rieti | Lazio | Italia

Le due sezioni del Museo Civico di Rieti, quella Storico-artistica e quella Archeologica, ospitano dal 5 gennaio al 21 maggio otto iniziative a tema per adulti e bambini nell’ambito dell’edizione 2015 di Pomeriggi al Museo promossa dall’Assessorato alle Culture in collaborazione con Iterart.

Il 19 marzo alle ore 16, la Sezione Archeologica (ex Monastero di S. Lucia) ospiterà “Diversamente giovani al Museo”. Visita dedicata ai “seniores” – € 4,00.

mar
21
sab
Convegno: Interventi di Restauro e riqualificazione di Palazzo Sbraccia di Poggio Mirteto @ Casa della Cultura
mar 21 @ 18:00 – 19:30
Convegno: Interventi di Restauro e riqualificazione di Palazzo Sbraccia di Poggio Mirteto @ Casa della Cultura | Poggio Mirteto | Lazio | Italia

Sabato 21 marzo alle ore 18 presso la Casa della Cultura di Poggio Mirteto il convegno sul tema “Interventi di Restauro e riqualificazione di Palazzo Sbraccia di Poggio Mirteto”. Relatore: Emanuela Biscetti.

Architetto incaricato per il progetto di variante e la  direzione dei lavori  relativi al recupero urbanistico e funzionale del Palazzo Sbraccia sito a Poggio Mirteto in Piazza Martiri della Libertà. Il recupero e la conservazione attraverso moderne metodologie per l’attualizzazione della funzionalità dei manufatti storici.

  Incontri del Sabato - 2015 (1,1 MiB, 532 hits)

mar
22
dom
Cineforum Arci: “Epic – Il mondo segreto” @ Sala della Cultura di Poggio Mirteto
mar 22 @ 16:00 – 18:00
Cineforum Arci: "Epic - Il mondo segreto" @ Sala della Cultura di Poggio Mirteto | Poggio Mirteto | Lazio | Italia

È attivo fino al 22 marzo a Poggio Mirteto il Cineforum realizzato dal Circolo ARCI di Poggio Mirteto in collaborazione con l’Officina Culturale della Bassa Sabina, la Regione Lazio e il Comune di Poggio Mirteto. Le proiezioni avvengono presso la Sala della Cultura di Poggio Mirteto (Ri) in Via Riosole 31/33.

Il 22 marzo saranno proiettati “Epic – Il mondo segreto” alle 16 e “American Hustle – L’apparenza inganna” alle 18.

Clicca qui per la scheda di “Epic – Il mondo segreto”

Cineforum Arci: “American Hustle – L’apparenza inganna” @ Sala della Cultura di Poggio Mirteto
mar 22 @ 18:00 – 20:00
Cineforum Arci: "American Hustle - L'apparenza inganna" @ Sala della Cultura di Poggio Mirteto | Poggio Mirteto | Lazio | Italia

È attivo fino al 22 marzo a Poggio Mirteto il Cineforum realizzato dal Circolo ARCI di Poggio Mirteto in collaborazione con l’Officina Culturale della Bassa Sabina, la Regione Lazio e il Comune di Poggio Mirteto. Le proiezioni avvengono presso la Sala della Cultura di Poggio Mirteto (Ri) in Via Riosole 31/33.

Il 22 marzo saranno proiettati “Epic – Il mondo segreto” alle 16 e “American Hustle – L’apparenza inganna” alle 18.

Clicca qui per la scheda di “American Hustle – L’apparenza inganna”

mar
28
sab
“Li romani in Russia” di Elia Marcelli @ Teatro Manlio
mar 28 @ 21:00 – 22:30
"Li romani in Russia" di Elia Marcelli @ Teatro Manlio | Magliano Sabina | Lazio | Italia

Quinto appuntamento con la Stagione teatrale 2015 al Teatro Manlio di Magliano Sabina. Sabato 28 marzo alle ore 21.00 va in scena “Li romani in Russia” di Elia Marcelli con Nicola Pistoia, Paolo Triestino e Elisabetta De Vito, regia Stefano Messina. Musiche di Pino Cangialossi eseguite dal vivo da Sade Mangiaracina al pianoforte, Sara Natalizi al flauto traverso e Michele Secci al clarinetto.

Tra il 1939 e il 1943 Elia Marcelli (Roma, 1915-1998) partecipa a quattro campagne di guerra come sottotenente di complemento: Francia, Jugoslavia, fronte greco-albanese e Russia. Durante queste campagne si distingue sia per l’impegno militare, sia per una attività volontaria di alfabetizzazione di numerosi soldati. Ferito e invalido di guerra, è insignito della croce al merito di guerra e decorato al valor militare. Una volta tornato in patria, Marcelli lavora per lasciare la testimonianza della propria esperienza nella guerra di Russia (che costò la vita a più di 200.000 italiani), e lo fa con lo strumento che più gli sembra vicino a esprimere la verità: il dialetto, il suo dialetto romano colloquiale e schietto, l’unico strumento capace di raccontare fino in fondo l’immane tragedia di quella vicenda. Così nasce il poema Li Romani in Russia, che ricostruisce, con la forma tipica del genere epico, e cioè le ottave classiche, la campagna di Russia, e che è considerato dalla critica letteraria una delle opere più importanti della letteratura in romanesco della seconda metà del Novecento. Nel poema la storia di Remo, Peppe, Mimmo, Sarvatore, Nicola, er Professore, e soprattutto Giggi, l’amico fraterno della voce narrante, è raccontata rispettando assolutamente la verità della storia, alternando i registri stilistici, dal grottesco (la parata iniziale) al lirico, dal narrativo al tragico, e facendo rimanere il racconto costantemente sul livello d’una immediata leggibilità. Ne viene fuori un quadro straordinario di verità, dove il freddo e la fame, la paura e l’angoscia, la volontà di fuga e la scelta di rimanere fermi nel rispetto del proprio dovere e nella solidarietà fra commilitoni sono verità che si evidenziano dai nudi fatti. Noi seguiremo questa tragica epopea, dall’inizio alla fine, attraverso cinque momenti: l’adunata alla caserma romana della Cecchignola e il viaggio (dal 25 giugno alla fine di luglio del 1941); l’attraversamento delle nazioni balcaniche e della steppa russa (agosto-settembre); la battaglia sul fiume Dnjepr (ottobre); le battaglie, il gelo del “feroce” inverno 1941/42; la conclusione della tragedia, dall’avanzata degli eserciti italiano e tedesco sulla steppa del Don (estate del ’42), alla controffensiva dell’esercito russo, alla battaglia di Arbusow, fino alla ritirata degli eserciti italiano e tedesco (gennaio 1942).

L’Anello Musicale presenta lo “Stabat Mater” di Michele Biki Panitti @ Piccolo Teatro dei Condomini
mar 28 @ 21:00 – 22:15
L’Anello Musicale presenta lo “Stabat Mater” di Michele Biki Panitti @ Piccolo Teatro dei Condomini | Rieti | Lazio | Italia

Il fine settimana del 28 e 29 marzo vede il Piccolo Teatro impegnato dall’Orchesta “L’Anello Musicale” con lo “Stabat Mater” di Michele Biki Panitti diretto da Fabio Serani.

«Una nuova musica rispettosa del testo di Jacopone da Todi, composta da Michele Biki Panitti, giovane compositore, violinista e pianista. Una narrazione struggente, che pur richiamando echi di
contemporaneo più spinto, tende sempre alla ricerca della melodia, e di armonie emozionanti. Un’opera intensa, una delle più significative del compositore, che ha avuto da subito favore di pubblico, di critica e dei musicisti che l’hanno eseguita». La prima esecuzione è stata diretta dal grande Carlo Palleschi.

  BROCHURE STAGIONE 2015 CONDOMINI (4,4 MiB, 798 hits)

“È andata così – la vita 2.0” con Francesco Pannofino @ Teatro Flavio Vespasiano
mar 28 @ 21:00 – 22:30
“È andata così - la vita 2.0” con Francesco Pannofino @ Teatro Flavio Vespasiano | Rieti | Lazio | Italia

Sabato 28 marzo alle 21 il teatro Flavio Vespasiano la messa in scena di “È andata così – la vita 2.0” di Giacomo Ciarrapico con Francesco Pannofino. Regia di Claudio Boccaccini.

Un padre agente di viaggio in crisi professionale e forse esistenziale; una madre alla ricerca – ancorché tardiva – di una propria identità; una figlia anafettiva, troppo intelligente e secchiona; un figlio in perenne simbiosi con l’iphone e con improbabili velleità di cantante rap.

Cosa succede a una famiglia così quando il già precario equilibrio finanziario precipita nel baratro a causa dell’arrivo tanto improvviso quanto devastante di una spaventosa cartella esattoriale? Riuscirà il traballante nucleo familiare a difendersi dagli effetti tangibili di una crisi economica mondiale che però – fino a quel momento – sembrava aver colpito solo gli altri? La necessità – si sa – aguzza l’ingegno e padre, madre e i due ragazzi si troveranno a immaginare soluzioni fantasiose, bizzarre, improbabili fino a che il bagliore di un possibile spiraglio di luce spunterà inaspettatamente proprio dall’ipotesi meno immaginabile.

È andata così, una commedia divertente, a tratti irresistibile, che racconta con linguaggio contemporaneo l’Italia di oggi, in bilico fra l’ansia di un incerto futuro e la leggerezza dell’incoscienza.

mar
29
dom
L’Anello Musicale presenta lo “Stabat Mater” di Michele Biki Panitti @ Piccolo Teatro dei Condomini
mar 29 @ 18:00 – 19:15
L’Anello Musicale presenta lo “Stabat Mater” di Michele Biki Panitti @ Piccolo Teatro dei Condomini | Rieti | Lazio | Italia

Il fine settimana del 28 e 29 marzo vede il Piccolo Teatro impegnato dall’Orchesta “L’Anello Musicale” con lo “Stabat Mater” di Michele Biki Panitti diretto da Fabio Serani.

«Una nuova musica rispettosa del testo di Jacopone da Todi, composta da Michele Biki Panitti, giovane compositore, violinista e pianista. Una narrazione struggente, che pur richiamando echi di
contemporaneo più spinto, tende sempre alla ricerca della melodia, e di armonie emozionanti. Un’opera intensa, una delle più significative del compositore, che ha avuto da subito favore di pubblico, di critica e dei musicisti che l’hanno eseguita». La prima esecuzione è stata diretta dal grande Carlo Palleschi.

  BROCHURE STAGIONE 2015 CONDOMINI (4,4 MiB, 798 hits)

Notizie recenti