Montepiano reatino

Pellegrini di Cantalice in visita al santuario mariano di Montevergine

Una giornata particolarmente festosa per l’intera comunità cantaliciana che ha raggiunto in pellegrinaggio il santuario di Montevergine, forse il luogo mariano più famoso e visitato dell’Italia Meridionale risalente alla consacrazione della prima chiesa nel lontano 1126.

Un culto mariano che lega l’origine del santuario a un’apparizione della Madonna, e che deve allo spirito ascetico mariano di San Guglielmo e dei suoi discepoli a fare in modo che sulle cime del monte Partenio si elevasse un faro di devozione alla Santa Vergine Madre di Dio.

Un collegamento colto dalla confraternita della Madonna delle Grazie di Cantalice, che ha voluto organizzare una gita per visitare il luogo di culto.

Appena giunti a Montevergine i pellegrini sono stati accolti con calore dal vice parroco don Roberto che ha impartito una benedizione speciale. La confraternita ha approfittato per accreditarsi ospite e donare un santino della Madonna delle Grazie di Cantalice.

Dopo la visita guidata al santuario e al museo i pellegrini hanno assistito ad una solenne messa pontificale.

Previous ArticleNext Article

Rispondi