Montepiano reatino

Novità al santuario di Greccio, il nuovo guardiano è frate Andrea Stefani

Venti di novità al santuario francescano di Greccio, con l’arrivo del nuovo guardiano frate Andrea Stefani, che succede a frate Luciano De Giusti.

Padre Andrea , 61 anni, è arrivato nel luogo del primo presepe lo scorso 9 gennaio.

Giunto al trentacinquesimo anno di sacerdozio, si è occupato per anni di pastorale giovanile e vocazionale e dal 1990 al 1993 ha prestato servizio in un altro dei luoghi francescani privilegiati del nostro territorio, il santuario di Poggio Bustone.

A seguito è stato parroco di Guidonia e della parrocchia di San Francesco a Ripa, nel celebre quartiere Trastevere di Roma.

«Certo che conoscevo Greccio, chi non lo conosce!» – esordisce frate Andrea, giunto in paese proprio a margine della manifestazione «La Valle del Primo Presepe» volta a riscoprire le origini storico-spirituali e della «provocazione» francescana della notte di Natale del 1223.

«Ho avuto modo di vedere un bel riscontro di pubblico, c’erano molti pellegrini attratti da questa bella iniziativa». Frate Andrea insieme ai confratelli Luciano, Stefano e Pasquale, porterà avanti con gioia il «messaggio francescano autentico che il Poverello ci ha trasmesso: in questo mondo malato proseguirò nella missione di riscoprire e divulgare l’insegnamento di Dio che passa attraverso la povertà».

Previous ArticleNext Article

Rispondi