Chiesa Locale

Valle del Primo Presepe / La Natività «verde» del Garden Club

Sono tante le proposte presepiali che stanno giungedo alla Chiesa di Rieti in seguito all’avvio della “Valle del Primo Presepe”. L’iniziativa ha infatti iniziato a intercettare le sensibilità più diverse e il mondo ricco, ma sommerso, dei presepisti locali.

Scuole, associazioni, e singoli cittadini stanno a poco a poco portando all’attenzione della Segreteria organizzativa le proprie proposte, realizzate con le tecniche più varie. Un insieme di situazioni “fuori programma” alle quali si sta cercando di trovare una sistemazione, per favorire la nascita di una “scena” presepiale reatina: una base di lavoro per aumentare la consapevolezza sul Francesco di Rieti, per riportare al tempo presente e amplificare il suo messaggio dirompente.

Tra queste esperienze, ha trovato posto, dietro al cancello della Curia vescovile, il presepe vegetale, realizzato dal Garden Club di Rieti: una proposta che sembra alludere alla precarietà in cui è venuto al mondo il bambino, alla scelta di Dio di farsi uomo, di vivere la fragilità della carne, attraverso l’arte effimera ma affascinante di creare attraverso le piante e i fiori.

L’opera è visibile tutti i giorni attraverso il cancello della curia, e potrà essere osservata più da vicino la domenica e i festivi.

Previous ArticleNext Article

Rispondi