Chiesa Locale

Rapporto tra medico e paziente: incontro del vescovo con i medici per la festa di San Luca

Sarà celebrata in due momenti la festa di san Luca Evangelista, medico e protettore dei medici, presso l’ospedale De Lellis. L’Ufficio diocesano per la Pastorale della Salute, infatti, in accordo con la direzione sanitaria, ha organizzato per lunedì 16 ottobre, alle ore 12.15, nella sala riunione del reparto di radioterapia, una lectio del vescovo Domenico con il personale ospedaliero. In continuità con la Giornata della Parola, inoltre, ai presenti verrà distribuito il Vangelo di Marco nella speciale edizione predisposta dalla diocesi di Rieti. Il tutto avverrà presso le sale del centro di Radioterapia oncologica del nosocomio reatino.

Mercoledì 18 ottobre, festa liturgica di san Luca, sarà invece la piccola ma accogliente cappella dell’ospedale ad ospitare le iniziative, che in particolare vedranno, alle ore 11, mons Lorenzo Chiarinelli – vescovo emerito di Viterbo – celebrare la santa messa.

«Quest’anno – spiega il diacono Nazzareno Iacopini, direttore dell’Ufficio diocesano per la Pastorale della Salute – terremo al centro della ricorrenza della festa di San Luca il tema del rapporto del medico e del personale sanitario con il paziente e i suoi familiari. Un aspetto particolarmente importante nell’affrontare la fragilità e la malattia, che va guardato con lo stesso interesse che normalmente si rivolge ai farmaci e alle terapie».

Previous ArticleNext Article

Rispondi