Gratitudine alle forze dell’ordine impegnate nel soccorso e assistenza alle popolazioni colpite dal sisma. Consegnati gli attestati in Prefettura

  • Page Views 283
  • Consegna degli Attestati di Gratitudine alle Forze di Polizia, Esercito e Vigili del Fuoco, impegnati nell’attività di soccorso e assistenza alle popolazioni colpite dal sisma del 24 agosto 2016

    Attestati di Gratitudine ai rappresentanti delle Forze dell’Ordine, Vigili del Fuoco ed Esercito, per la professionalità e l’impegno profusi nell’attività di soccorso e assistenza alle popolazioni dei Comuni di Accumoli ed Amatrice colpite dal sisma del 24 agosto 2016: li ha consegnati oggi, nel Salone di rappresentanza, il Prefetto di Rieti Valter Crudo.
    Al termine della cerimonia, svolta alla presenza delle massime autorità provinciali, il Questore, dott. Gualtiero D’Andrea, ha ringraziato il Prefetto ed ha rivolto un sentito saluto di commiato in quanto, dal prossimo 1° marzo, lascerà l’incarico.

    A ricevere l’attestato sono stati il Brigadier Generale Sergio Santamaria (Comandante del Raggruppamento Sisma Operazione Sabina); il Col. Simone Sorrentino (Comandante Provinciale dei Carabinieri di Rieti); il Col. Cosimo d’Elia (Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Rieti); il Gen. Umberto D’Autilia (Comandante Scuola Forestale Carabinieri di Cittaducale); il Cap. Nino Tarantino (Comandante del Gruppo Carabinieri Forestale di Rieti); il Ing. Maria Pannuti (Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco di Rieti); il Comm. Capo Luca Iobbi (Dirigente della Sezione della Polizia Stradale di Rieti); il Dott. Gualtiero D’Andrea (Questore di Rieti).

    Scarica il discorso del Prefetto

    Foto Massimo Renzi

    Share

    Rispondi

    Ultime notizie More



    In italia More

    • 23 marzo 2017
      8 ore ago No comment

      “Cercatori di lavOro” verso la Settimana sociale

      In vista dell'appuntamento ecclesiale di Cagliari è stato lanciato il progetto "Cercatori di LavOro", nella convinzione che esistono "persone (amministratori, imprenditori, educatori) che hanno trovato nelle difficoltà dei nostri tempi, e non in un lontano passato, soluzioni importanti e originali”, la cui esperienza può essere “d’ispirazione per altri”. Alla ...


    In europa Sample Sub Title More


    Nel mondo More

    • 23 marzo 2017
      7 ore ago No comment

      Il Sud Sudan e in ginocchio “Stiamo aspettando Papa Francesco”

      Monsignor Erkolano Lodu Tombe, vescovo di Yei e presidente di Caritas Sud Sudan, è in questi giorni a Roma per chiedere alla confederazione internazionale delle Caritas aiuti urgenti per la sua gente: oltre 5 milioni di persone hanno bisogno di assistenza umanitaria a causa di una feroce carestia provocata ...

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: