Montepiano reatino

Festa a Greccio per i 105 anni di Cristina. Chi segue la regola…campa cent’anni!

C’è una consorella speciale nell’Ordine Francescano Secolare di Greccio: è Cristina, che nel giorno del Sabato Santo ha festeggiato anche il suo centocinquesimo anno di vita. Un traguardo che probabilmente ne fa la terziaria più anziana d’Italia.

C’è una consorella speciale nell’Ordine Francescano Secolare di Greccio: è Cristina, che nel giorno del Sabato Santo ha festeggiato anche il suo centocinquesimo anno di vita. Un traguardo che probabilmente ne fa la terziaria più anziana d’Italia.

105 anni, gran parte dei quali vissuti nella fede e nella fraternità dell’Ordine Francescano Secolare “San Francesco” di Greccio. Parliamo della signora Cristina Faraglia, che lo scorso 31 marzo ha tagliato il nastro dell’importante traguardo. Nata nel 1913 e professa dal 1935, è forse la terziaria piú anziana d’Italia, ma questo non le impedisce di essere ancora una forza per la fraternità che vive attorno al santuario del Primo Presepe, perché è sempre attiva nella preghiera e ancora adesso continua ad essere per tutti un esempio.

La sua è stata una vita spesa per la famiglia e per il prossimo. Una brava moglie, vedova dal 1992, madre di una figlia, nonna di 2 nipoti 4 pronipoti, che ha vissuto in maniera eroica la regola dell’Ordine Francescano Secolare e si è spesa come ha potuto nella parrocchia di Santa Maria di Loreto, a Limiti, e in quella di San Michele Arcangelo, di Greccio, fino a tarda età.

Data la coincidenza del compleanno con il Sabato Santo, la festa preparata per la signora Cristina si è svolta nel pomeriggio del 4 aprile. A condividere la sua gioia e i confratelli dell’Ordine Francescano Secolare, guidati dal ministro, diacono Giuseppe Angelucci, e dall’assistente spirituale padre Pasquale Veglianti. Un momento che ha visto la signora Cristina, che oggi vive con la figlia Angela Orsini e il genero Giovanni Scacciafratte intenta a scartare molti regali e a condividere un piacevole buffet.
Padre Pasquale nella breve preghiera elevata prima dei festeggiamenti, ha ringraziato il Signore per il dono di una consorella tanto speciale.

Previous ArticleNext Article

1 Comment

  1. Angela Orsini
    ringrazio le fraternità O.F.S. e tutti gli amici ,per l’ affetto dimostrato per i 105 anni della sua cara mamma Cristina

Rispondi