Amatrice: si può ripartire anche dalla musica

  • Page Views 831
  • Francesco Chigioni, musicista di Osio di sotto, paese in provincia di Bergamo, e docente universitario. Quando il 24 agosto Amatrice è crollata a causa del terremoto, ha subito pensato ai suoi amici, la famiglia Sanna. Una volta riuscito a raggiungerli telefonicamente e saputo della tragedia che li aveva colpiti con la perdita del loro figlio Filippo, ha pensato di attivarsi per lui e per gli amatriciani nel campo che gli è più congeniale: la musica.

    Ha chiamato a raccolta i suoi amici musicisti e in due mesi, con due viaggi da Mario Sanna e Stefania Ciriello, ha provveduto a consegnare tutta la strumentazione necessaria a far ripartire la Pquadro Band, gruppo musicale nel quale Filippo suonava e tutti gli strumenti necessari a far ripartire la Banda Musicale di Amatrice. Ma non si è accontentato e ha pensato di organizzare due concerti per i giorni di Pasqua ad Amatrice e a Rieti perchè convinto che, se è importante la ricostruzione di case e attività, forse ancor più importante è la ricostruzione dello spirito delle persone che tanto hanno sofferto per le perdite subite.

    E allora ecco che 70 persone tra orchestra e coro hanno dato la loro adesione e saranno protagonisti di due giornate di musica e canto nella Domenica di Pasqua e nel Lunedì dell’Angelo. «Voglio pubblicamente ringraziare il mio amico Francesco per tutto quello che ha fatto e sta facendo per la mia famiglia e per gli amatriciani», queste le parole di Mario Sanna a ringraziamento e gratitudine verso un amico, Francesco Chigioni, una delle tante persone che si sono prodigate per cercare di alleviare il dolore e la sofferenza delle persone che hanno subito questa grande tragedia.

    Share

    Rispondi

    Ultime notizie More



    In italia More


    In europa Sample Sub Title More

    • 30 marzo 2017
      12 ore ago No comment

      Allarme morbillo:oltre 1.000 casi in tre mesi. Urgente l’applicazione del nuovo piano vaccini

      Registrati in Italia dall’inizio dell’anno 1.010 casi di morbillo contro gli 844 di tutto il 2016. Crollano le vaccinazioni anche se la malattia è molto contagiosa e può avere gravi complicanze e in alcuni casi effetti letali. Walter Ricciardi (Istituto superiore di sanità): “Informazione, responsabilizzazione e persuasione”. Se necessario, ...


    Nel mondo More

    • 29 marzo 2017
      1 giorno ago No comment

      World Family Report 2017: la maggiore stabilità per i bambini? Quella del matrimonio

      Dalla mappatura mondiale delle famiglie emerge che, nonostante un generalizzato calo dei matrimoni, i bambini nati e cresciuti all’interno di una coppia sposata godono, almeno fino ai 12 anni, di una maggiore stabilità familiare rispetto ai bambini nati in altri modelli di genitorialità Se si misurasse il mondo in termini di serenità e stabilità per ...

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: