Chiesa Locale

«24 ore per il Signore» da venerdì in Duomo adorazione non stop

Come annunciato, si svolgerà anche quest’anno l’iniziativa delle «24 ore per il Signore»: un’intera giornata con l’adorazione eucaristica continuata e il sacramento della Penitenza. A Rieti, appuntamento in Cattedrale
venerdì 24 per la Messa di apertura – nella vigilia della solennità dell’Annunciazione – celebrata alle ore 18 dal vescovo Pompili.

A seguire, esposto il Santissimo Sacramento, si alterneranno per 24 ore diversi gruppi nei turni di adorazione, mentre vari sacerdoti saranno a disposizione per le confessioni. Inizierà alle 19 la Pastorale della salute (con i malati e l’Unitalsi) per dare alle 20 il cambio alle religiose. Dalle dieci a mezzanotte toccherà ai giovani con la Pastorale giovanile, quindi l’Azione Cattolica fino alle due; proseguiranno l’adorazione in notturna gli Scout ’Europa (dalle 2 alle 4), mentre ad attendere l’alba saranno i neocatecumenali di S. Agostino (dalle 4 alle 6) seguiti (fino alle 8) da quelli di S. Francesco Nuovo.

Alle 8, a celebrare le Lodi mattutine si ritroveranno i diaconi. Dalle 9 alle 11 è il turno dei carismatici del RnS, mentre a chiudere la mattinata di adorazione (fino alle 13) saranno le confraternite. Dalle 13 alle 15 tocca agli ordini equestri (Cavalieri del Santo Sepolcro e Cavalieri di Malta) col Movimento dei Focolari; ultimo turno (dalle 15 alle 17) i terziari francescani dell’Ofs.

In chiusura, alle 17 di sabato 25, i primi vespri della seconda domenica di Quaresima presieduti dal parroco del Duomo don Paolo Blasetti, per concludere con la benedizione eucaristica.

Previous ArticleNext Article

Rispondi