4 Comments

  1. COSTO DI UN DEPUTATO –
    STIPENDIO €20.000,00AL MESE
    STIPENDIO BASE €10.000,00 al mese
    PORTABORSE €3.500,00 al mese (generalmente parente o familiare)
    RIMBORSO SPESE AFFITTO €2.500,00 al mese
    RIMBORSO SPESE (che non si possono dire) €500,00 al mese
    RIMBORSO SPESE VIAGGIO €1.000,00 al mese
    TELEFONO CELLULARE gratis
    TRIBUNA D’ONORE NEGLI STADI gratis
    TESSERA DEL CINEMA gratis
    TESSERA TEATRO gratis
    TESSERA AUTOBUS – METROPOLITANA gratis
    FRANCOBOLLI gratis
    VIAGGI AEREO NAZIONALI gratis
    VIAGGI TRENO CARROZZA LETTO gratis
    CIRCOLAZIONE AUTOSTRADE gratis
    CORSO LINGUA STRANIERA gratis
    PISCINE E PALESTRE gratis
    VAGONE RAPPRESENTANZA DELLE FS gratis
    AEREO DI STATO gratis
    USO DI PREFETTURE ED AMBASCIATE gratis
    CLINICHE gratis
    RIMBORSO SPESE MEDICHE gratis
    ASSICURAZIONE INFORTUNI gratis
    ASSICURAZIONE IN CASO DI MORTE gratis
    AUTO BLU CON AUTISTA gratis
    GIORNALI gratis
    RISTORANTE gratis
    Liquidazione (per ogni anno di mandato si intascano uno stipendio)
    PENSIONE €3.000,00 (possono acquisire il diritto alla pensione dopo 35 mesi in parlamento mentre obbligano i cittadini a 40 anni).
    Indennità di carica (da €500,00 circa a €7.000,00)
    €20.000,00 ogni anno ciascuno se fondano un giornaletto.
    (la Sig.ra Pivetti, ex-Presidente Camera dei Deputati, per tutta la vita avrà l’auto blu ed una scorta sempre a suo servizio).
    Questa classe politica ha causato un danno al paese di €1850,00 MILIARDI DI EURO.
    La sola camera dei deputati costa al cittadino € 2.500,00 AL MINUTO.
    Dove volete che trovini i soldi persino per gli ‘handicappati’? Suvvia!

  2. grazie franco..ho condiviso questo link su facebook per far conoscere alla gente questa brusca realtà..che purtroppo è Rieti..

    1. Rieti non è e non ha una propria ‘Realtà’ socioculturale. E’ solo un dormitorio dove, di tanto in tanto, c’è la Sagra della Porchetta o dei funghi porcini ad allietare il nulla versato nel niente. Morti che vagano per le vie credendo di essere Vivi e di far parte di qualcosa che non esiste. I ‘politici’ poi, ridicole imitazioni di esseri umani. Proprio oggi sono salito su un colle e guardavo la città dall’alto e vedevo la Bellezza dei dintorni con dolore struggente: sarebbe un luogo ideale dove vivere in armonia e invece non funziona più nulla. In giorni e giorni di tam tam si sono raccolte SOLO una cinquantina di adesioni a quest’ennesima scellerata decisione. Che tristezza, cara Roberta, che tristezza…

      1. Grazie per avermi data la possibilità di vergognarmi ancora una volta! Non capisco come si possa tassare una famiglia che ha un disabile in età scolare, considerando il fatto che ne conosco molte che vivono anche di stenti! Mi viene in mente solo di ricordare a coloro che hanno disposto per la tassazione che esiste una civiltà più progredita….quella degli animali!!!
        VERGOGNATEVI! CIALTRONI!

Rispondi