Chiesa Locale, Valle del Velino

«Un discorso pieno d’amore»: a Cittaducale il battesimo di Emmanuel e Solomon, piccoli migranti dalla storia difficile

Il 28 ottobre, presso la Cattedrale di Santa Maria del Popolo a Cittaducale, Emmanuel e Solomon hanno ricevuto il battesimo dal parroco Don Sergio.

I due bambini, ospiti del progetto di accoglienza CAS Prefettura di Rieti, gestito dalla Cooperativa Sociale Levante, così piccoli hanno già con una storia difficile alle spalle. Solomon proveniente dalla Nigeria, ha affrontato a soli due anni il viaggio verso l’Italia accompagnato dai genitori; ora frequenta la scuola dell’infanzia “Galileo Galilei” di Cittaducale con grande entusiasmo.

Emmanuel è nato su una nave spagnola poco prima dello sbarco in Sicilia ed è arrivato nel territorio reatino a pochissimi giorni. Le rispettive famiglie hanno richiesto per i loro bambini il battesimo, obiettivo raggiunto alla fine di un percorso di preparazione al sacramento.

La liturgia battesimale, eseguita in inglese e italiano, è stata semplice, ma molto intensa e ha coinvolto emozionalmente tutti gli invitati provenienti da stati diversi e appartenenti a diverse religioni. Al termine della liturgia, i beneficiari nigeriani hanno intonato un canto religioso della loro tradizione culturale e tutti insieme hanno augurato ogni bene ai bambini.

Anche la festa che è seguita ai battesimi, realizzata nelle sale attigue alla Cattedrale, è stata semplice ma molto coinvolgente con la consegna dei classici sacchetti di confetti tipici della tradizione italiana.

Il pensiero di un’operatrice della cooperativa ben sintetizza l’esperienza vissuta da tutti: «ho partecipato a tanti battesimi… ma per me l’emozione di oggi è stata veramente unica! Si respira aria di spiritualità e di rispetto, si percepisce la presenza di Dio al di là di ogni credo particolare… un immenso discorso povero di parole, ma pieno di amore!».

Previous ArticleNext Article

Rispondi