Al via l’undicesimo Certamen Varronianum Reatinum

Dopo l’arrivo degli studenti appartenenti alle scuole italiane che vi hanno aderito, prende in via l’11° Certamen Varronianum Reatinum, organizzato dall’Associazione ex Alunni del Liceo Classico “M.T.Varrone” di Rieti, in collaborazione con lo storico e benemerito Istituto d’istruzione superiore di piazza Mazzini, il Comune di Rieti, la Regione Lazio, la Baxter spa e la Fondazione Varrone.

Il Certamen si svolgerà Giovedì 20 presso la sede del Liceo “M.T.Varrone”.

Anche quest’anno sarà riservato agli alunni delle penultime e ultime classi dei Licei Classici, Scientifici e Pedagogico-linguistici, agli alunni degli Istituti Tecnici e Professionali per l’Agricoltura e dei Licei Tecnologici nazionali, nonché dei Licei dei Paesi dell’UE nei quali sia previsto lo studio del latino.

Il Certamen è intitolato alla memoria del Prof. Mons. Benedetto Riposati, docente di Letteratura Latina presso l’Università Cattolica di Milano, già docente del Liceo reatino e insigne studioso di Varrone.

Due le sezioni previste.

La Sezione classica che tratterà il tema “Evoluzione del concetto di ‘economia’ negli autori latini tra età repubblicana e prima età imperiale”.

La Sezione tecnico-scientifica, articolata in due distinte sottosezioni (Storico-letteraria e Tecnico-pratica), che lavorerà sul tema “Agricoltura e allevamento del bestiame nel mondo romano: da un’economia di sopravvivenza ad una di mercato”.

Mentre le opere di riferimento saranno di Catone, De agri cultura ; Varrone, Rerum rusticarum libri ; Cicerone, De officiis ; Virgilio, Georgiche ; Columella, De re rustica ; Petronio, Satyricon (Cena Trimalchionis) ; Plinio il Vecchio, Naturalis historia.

A latere delle prove riservate agli studenti, Giovedì 20 e Venerdì 21 marzo presso l’Auditorium Varrone (ex Chiesa S.Scolastica) si terrà un Convegno di studio sul tema “A braccetto con gli Antichi: scuola, teatro, villeggiature e amori di uomini e dèi nella poesia latina”.

Ad animarlo, insigni studiosi della lingua e letteratura latina provenienti in massima parte dalla Normale di Pisa, dagli atenei pisano, di Viterbo, Perugia, L’Aquila, Firenze, la Cattolica di Milano, dallo stesso Liceo reatino.

A presiedere il Comitato scientifico sarà il docente reatino Giuliano Ranucci, ordinario di letteratura latina presso l’Università statale di Pisa, che già nelle passate edizioni ha coordinato la kermesse letteraria intitolata all’eruditus reatinus, Marco Terenzio Varrone.

La cerimonia di premiazione dei vincitori dell’11° Certamen Varronianum Reatinum si terrà SABATO 22 MARZO 2014 alle ore 10,30 presso la Basilica di San Domenico.

Ai vincitori andrannop: per la sezione Classica: 1° premio € 1.600,00; 2° premio € 1.200,00; 3° premio € 700,00; per la sezione Tecnico-scientifica, sottosezione Storico-letteraria: 1° premio € 500,00; 2° premio € 400,00; 3° premio € 300,00; per la sezione Tecnico-scientifica, sottosezione Tecnico-pratica: 1° premio € 500,00; 2° premio € 400,00; 3° premio € 300,00. Ai classificati dal 4° al 10° posto saranno consegnati premi in libri o materiali di studio.

Rispondi