Amatrice

Via Crucis ad Amatrice: in preghiera tra i luoghi del sisma

Hanno coinciso con alcuni tratti significativi del paese terremotato le stazioni della Via Crucis vissuta dai fedeli ad Amatrice

Hanno coinciso con alcuni tratti significativi del paese terremotato le stazioni della Via Crucis vissuta dai fedeli ad Amatrice. Condotto da don Giuseppe Marrone e don Savino D’Amelio, il pio esercizio ha avuto inizio dal cosiddetto Campo Zero, prima area Sae costruita dopo il sisma del 24 agosto 2016. Si è poi pregato passando dal memoriale dedicato ai caduti del parco Padre Giovanni Minozzi, e proseguito attraverso piazza Augusto Sagnotti per sbucare al margine dei resti della chiesa parrocchiale di Sant’Agostino. Da lì si è poi arrivati alla Casa di Comunità che oggi ospita la parrocchia, sita in Villa San Cipriano.

Rispondi