Vertenza acqua: l’assessore Boncompagni scrive al Presidente Melilli

«Caro Presidente, ti scrivo prima di tutto da cittadino e poi da assessore del Comune di Rieti, per tornare a parlarti della questione dell’acqua e di Ato 3». Così esordisce Antonio Boncompagni in una lettera inviata al Presidente della Provincia Melilli.

Prosegue l’assessore all’Ambiente del Comune di Rieti:

«In effetti, non ti nascondo la forte preoccupazione di essere superati dagli eventi legislativi in forte evoluzione che viaggiano a livello regionale e nazionale, i quali condizioneranno e regoleranno il sistema delle acque, il bene e il servizio essenziale per tutti noi. E la preoccupazione è ancora più forte visto che a tutt’oggi non ritieni doversi convocare né il Comitato ristretto né la Conferenza dei sindaci Ato 3; gli unici organi in cui le istituzioni locali potrebbero conoscere meglio ogni aspetto della complessa situazione inerente il destino degli Ato, della vertenza avviata oramai da tempo con Roma e la Regione per il giusto riconoscimento economico a fronte dello sfruttamento delle “nostre” sorgenti, dell’affidamento a Società completamente pubblica del sistema idrico integrato di Ato 3.

Eppure, al di sopra degli schieramenti e delle appartenenze, è di tutta evidenza che il capitolo della valorizzazione del nostro sistema idrico e della giusta programmazione e gestione del servizio è prioritario per garantire al sistema territorio sia una ricaduta economica connessa alle sorgenti Peschiera Le Capore, sia una opportunità occupazionale in un momento di crisi che è noto a noi tutti.

È doveroso convocare la Conferenza dei sindaci Ato 3 per analizzare ogni aspetto della questione “Acqua” al fine di condividere e partecipare una linea di azione politico-istituzionale quanto più unitaria possibile finalizzata a veicolare con maggior forza al governo regionale e centrale le giuste rivendicazioni del territorio reatino.

In attesa di un tuo riscontro, quale assessore delegato Ato 3 ritengo utile convocare le associazioni di settore che oramai da diversi anni sono impegnate su queste problematiche al fine di portare all’interno della Conferenza dei sindaci un loro contributo propositivo. L’incontro è previsto per il 30 maggio alle 17,30 all’assessorato Ambiente del Comune di Rieti. Sarebbe cosa gradita la presenza di un delegato della Provincia di Rieti a testimonianza della sinergia tra enti in tematiche così delicate e strategiche per il nostro futuro. Ti ringrazio».

 

Rispondi