“Veniamo anche noi !”: quattro detenuti sul Cammino di Francesco

All’invito «Cammina con noi!», con il programma di reinserimento sociale della Sesta Opera San Fedele Rieti, hanno risposto «Veniamo anche noi!» quattro detenuti nella Casa Circondariale di Rieti Nuovo Complesso sono stati autorizzati ad uscire per partecipare alla 13esima camminata sul Cammino di Francesco nella Valle di Rieti.

Domenica prossima 4 giugno, undici chilometri a piedi, insieme ai loro familiari e agli Assistenti Volontari Penitenziari della Sesta Opera San Fedele Rieti, su sentieri, strade asfaltate e sterrate, attraverso boschi e radure, dal Santuario di Poggio Bustone fino alla Riserva Naturale dei Laghi Lungo e Ripasottile, sul percorso che collega i quattro Santuari Francescani della Valle Santa Reatina.

L’uscita sul territorio reatino è parte dei programmi di aiuto alla riabilitazione e alla socializzazione dei detenuti, assistiti dai volontari della Sesta Opera San Fedele Rieti e del Movimento Cristiano Lavoratori, un’opera, un servizio di rapporti tra carcere e territorio, tra detenuti e familiari, per mantenere i rapporti sociali ed affettivi che aiutano al reinserimento nella famiglia e nella società civile.

Camminare insieme, credenti, non credenti, credenti in religioni diverse, bambini ed anziani, tutti “cercatori di senso”, sul cammino naturalistico, culturale, spirituale, sulle orme di Francesco da Rieti, rende liberi dalla ristrettezza del proprio individuale vissuto, più ancora dall’isolamento del muro del carcere.

Rispondi